• Articolo , 19 giugno 2009
  • Kerself: joint venture in Israele per fotovoltaico

  • Kerself ha siglato un contratto con il fondo belga Origis per la fornitura di impianti fotovoltaici per un ammontare di 25 Megawatt da costruire in Puglia e nelle Marche nel corso dell’anno. Lo comunica la societa’, quotata a Piazza Affari e attiva nel settore del fotovoltaico. Il contratto e’ stato siglato tramite la controllata Ecoware. […]

Kerself ha siglato un contratto con il fondo belga Origis per la fornitura di impianti fotovoltaici per un ammontare di 25 Megawatt da costruire in Puglia e nelle Marche nel corso dell’anno. Lo comunica la societa’, quotata a Piazza Affari e attiva nel settore del fotovoltaico. Il contratto e’ stato siglato tramite la controllata Ecoware. L’accordo con Origis prevede anche la fornitura di impianti fotovoltaici ”chiavi in mano” per ulteriori 25 Mw nel 2010 e 50 Mw nel 2011.
La nuova societa’ disporra’ gia’ subito di un primo contratto per un ammontare pari a 5 MW basato sulla realizzazione di 100 impianti su tetto da 50 Kw ciascuno. Inoltre, la joint-venture beneficiera’ di importanti prospettive relative alla costruzione di campi solari a terra da almeno 1 MW con tecnologia Ecoware ad inseguimento, ad esempio nel deserto del Negev.
Il Gruppo Kerself e’ leader in Italia nell’ingegneria, nella progettazione, produzione, installazione e distribuzione di impianti solari fotovoltaici ed opera anche nel settore della progettazione e produzione di elettropompe e motori per acqua per uso industriale e professionale. Con una grande attenzione alla ricerca e alla qualita’ produttiva e con uno staff di oltre 300 persone fra ingegneri, addetti e operai, il Gruppo Kerself esporta in oltre 50 paesi del mondo, in particolare in Europa (Italia, Grecia, Germania, Francia, Spagna, Portogallo), Paesi Medio-Orientali e Arabi, America del Sud e Sud-Est asiatico.