• Articolo , 26 gennaio 2010
  • KiloWàttene ti insegna come ridurre i consumi

  • Venerdì 12 febbraio a Bologna si terrà il seminario che illustrerà un nuovo strumento di analisi dei consumi elettrici domestici

(Rinnovabili.it) – Non è un caso che sia stato scelto proprio il 12 febbraio 2010 per tenere il seminario che illustrerà KiloWàttene, lo strumento messo a punto da Comune di Bologna ed ENEA per effettuare l’analisi dei consumi elettrici domestici. Nella stessa giornata si celebra, infatti, la sesta edizione di “M’illumino di meno”: la Giornata del Risparmio Energetico lanciata dalla popolare trasmissione radiofonica Caterpillar, e nel contesto di una gestione più “illuminata” del nostro futuro anche KiloWàttene può giocare un ruolo importante.
“Gli obiettivi di contenimento delle emissioni di CO2 nell’ambiente e di efficienza energetica in generale, stanno guadagnando negli ultimi anni una crescente attenzione. Iniziative – messe in atto su scala locale, nazionale ed internazionale – sottolineano a tal fine l’importanza della consapevolezza individuale sostenuta attraverso informazioni e metodi di diagnosi energetica attendibili” si legge in una nota stampa.
Lo strumento – che sarà reso liberamente scaricabile dai siti ENEA e del Comune di Bologna – permette un’analisi in maniera interattiva, consentendo di individuare – mediante raffronto con apparecchi ad alta efficienza e con simulazioni del tipo “cosa succede se…” – le azioni più incisive per la riduzione dei consumi.
Il software rappresenta l’evoluzione del foglio di calcolo sull’audit elettrico nato dalla partecipazione del Comune di Bologna al progetto europeo Save “TREAM”. che dal 2005 ad oggi ha coinvolto numerose scuole e cittadini di Bologna nell’indagine dei consumi elettrici domestici. Suddivide le voci di consumo in otto categorie principali, e per le ognuna di esse viene fornito il sommario dei consumi, stimati in base ai dati inseriti, e dei risparmi ottenibili attraverso interventi onerosi (ad es. sostituzione di apparecchi) o con azioni virtuose quotidiane; calcola inoltre l’emissione di CO2 evitabile qualora si attuino queste azioni di risparmio, includendo alcune frasi “di incoraggiamento” dipendenti dai risultati delle elaborazioni.
La giornata di seminario è indirizzato ad associazioni, enti ed operatori attivi nell’ambito dell’efficienza energetica, ad installatori di impiantistica elettrica civile, a coloro che svolgono formazione, informazione e divulgazione in questi settori.