• Articolo , 12 ottobre 2010
  • Kinexia: contratto per la costruzione di un impianto fv integrato su serre

  • Kinexia rende noto di aver sottoscritto, attraverso la sub-holding del Gruppo Kinexia Volteo Energie S.p.A. e insieme alla propria controllata sarda Sa Gea S.r.l, il contratto di appalto “chiavi in mano” per la costruzione di un complesso serricolo ad uso agricolo con impianto fotovoltaico integrato nelle coperture delle stesse serre per una potenza installata pari […]

Kinexia rende noto di aver sottoscritto, attraverso la sub-holding del Gruppo Kinexia Volteo Energie S.p.A. e insieme alla propria
controllata sarda Sa Gea S.r.l, il contratto di appalto “chiavi in mano” per la costruzione di un complesso serricolo ad uso agricolo con impianto fotovoltaico integrato nelle coperture delle stesse serre per una potenza installata pari a 4MWp; il contratto prevede altresì l’attività di gestione e manutenzione dell’impianto (O&M). L’ultimazione dei lavori è presumibilmente prevista entro il 31 dicembre 2010. Il corrispettivo per la realizzazione dell’impianto è pari ad euro 13,2 milioni e verrà finanziato a carico del committente mediante ricorso allo schema del “project
financing” deliberato dall’istituto finanziatore Unicredit Banca.
Per la realizzazione dell’impianto verranno istallati circa 17.390 pannelli, già oggetto di un contratto di fornitura con la cinese Chinalight Solar Co. Ltd, che si estenderanno su una superficie di circa 29.000 mq.
Il valore ambientale è pari alla mancata emissione in atmosfera di 2.900 tonnellate/anno di CO2, equivalenti alla mancata combustione di circa 1.032 tonnellate/anno di petrolio e/o derivati fossili.
Il Dott. Pietro Colucci, Presidente e Amministratore Delegato di Kinexia ha commentato: “questa operazione rafforza il posizionamento di Kinexia nel settore fotovoltaico con l’ulteriore espansione territoriale in Sardegna, regione nella quale la
società intende sviluppare nuovi progetti nell’ambito delle energie da fonti rinnovabili grazie al forte legame con il territorio maturato nel corso degli anni dalla nostra controllata Sa Gea”.