• Articolo , 14 marzo 2011
  • KYOCERA fornisce i moduli solari per la più grande installazione della Marina statunitense

  • Kyocera Solar, Inc. e la Naval Facilitiese Engineering Command (NAVFAC) Southwest hanno annunciato oggi il completamento di 1,4 megawatt (MW) del sistema solare elettrico nella Base di Camp Pendleton del Corpo della Marina degli Stati Uniti, sito appena a nord di San Diego, in California, la NAVFAC Southwest ha celebrato il completamento del progetto con […]

Kyocera Solar, Inc. e la Naval Facilitiese Engineering Command (NAVFAC) Southwest hanno annunciato oggi il completamento di 1,4 megawatt (MW) del sistema solare elettrico nella Base di Camp Pendleton del Corpo della Marina degli Stati Uniti, sito appena a nord di San Diego, in California, la NAVFAC Southwest ha celebrato il completamento del progetto con un taglio del nastro il 3 febbraio scorso.

Composto da 6.300 moduli KD235 prodotti localmente presso lo stabilimento di Kyocera a San Diego, il sistema solare elettrico rappresenta il più grande sistema fotovoltaico (PV) su una Base del Corpo della Marina, ed è uno tra i più grandi impianti solari esistenti nella Contea di San Diego.

Attraverso una partnership con AEE Solar, la Synergy Electric Company di San Diego ha installato un sistema composto da 225 pannelli solari sul sito della discarica Box Canyon, trasformando in tal modo un terreno inutilizzabile in un sito di produzione di energia pulita.

La socetà AECOM ha guidato la progettazione dell’impianto, tra cui gli apsetti geotecnici, civile e fotovoltaici del progetto. “AECOM ha integrato numerosi elementi di design per affrontare le sfide ambientali e ingegneristiche della discarica”, ha detto David Cyr, Project Manager di AECOM. “Siamo orgogliosi di aver contribuito al successo di questo importante progetto.”

Il sistema a terra di Camp Pendleton, dal quale si prevede di produrre circa 2.400 megawattora (MWh) l’anno, produrrà abbastanza elettricità per alimentare in media circa 400 abitazioni. NAVFAC sostiene che la conversione di energia rinnovabile salverà il Corpo dei Marines da circa 336 mila dollari all’anno in costi di energia elettrica, oltre a triplicare la sua capacità di energia solare.

“Il progetto fotovoltaico The Box Canyon è un’impresa molto emozionante che si avvale dell’impiego di una area precedentemente inutilizzabile di beni immobili, e fornire energia rinnovabile per aiutare Camp Pendleton nel raggiungimento dei suoi obiettivi di produrre energia rinnovabile in loco”, ha detto Bernadette Rose, Construction Manager ROICC della NAVFAC Southwest a Camp Pendleton.

Il progetto di Camp Pendleton dimostra la crescente domanda di elettricità solare. Per soddisfare la crescente domanda del mercato negli Stati Uniti, Kyocera ha iniziato la produzione di pannelli solari presso il proprio impianto di produzione di San Diego nel giugno 2010.

“Questa considerevole installazione solare peril Corpo dei Marines ha l’obiettivo di dimostrare il suo impegno nella tutela dell’ambiente e promuovere la sicurezza nazionale attraverso l’indipendenza energetica”, ha dichiarato Steve Hill, presidente di Kyocera Solar, Inc.