• Articolo , 14 ottobre 2010
  • L’Aquila, grazie all’Enea pronta a divenire “città sostenibile”

  • Dopo aver operato in Abruzzo nella fase post-terremoto dell’Abruzzo l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile torna nel capoluogo per fornire competenze e tecnologie che supportino la fase di ricostruzione

(Rinnovabili.it) – Il comune di L’Aquila è pronto a ricostruire la sua identità urbana puntando sull’innovazione tecnologica e sulla sostenibilità. Per dare avvio ad un processo di ricostruzione “green oriented” un importante partner affiancherà la municipalità fornendo il proprio know-how e le proprie tecnologie in ambito edilizio, energetico e della mobilità, assicurando così che la nuova città si inserisca nella più moderna corrente delle ‘Green City’. Nello specifico saranno gli specialisti Enea a fornire la propria consulenza sugli aspetti inerenti la sicurezza sismica, la prevenzione dei rischi naturali, l’efficienza energetica, l’uso di fonti rinnovabili e i trasporti sostenibili. A sancire l’iniziativa è stata la firma del protocollo d’intesa tra il Commissario dell’Agenzia, l’ing. Giovanni Lelli, e il sindaco di L’Aquila, Massimo Cialente, avvenuta ieri presso lo stesso capoluogo abruzzese.
La nuova collaborazione realizzerà una vera e propria rete di sinergie coinvolgendo atenei, enti pubblici ed organismi privati in una collaborazione ad ampio respiro che risponda non solo alle esigenze scientifiche ma anche a quelle occupazionali che ora stanno premendo sul territorio.
L’Enea fornirà le proprie competenze geologiche, energetiche, di pianificazione territoriale energetico-ambientale e mobilità urbana provvedendo a identificare le strutture dimostrative e i progetti pilota per l’applicazione delle tecnologie più idonee alla specificità aquilana.
Una presenza sul territorio, quella dell’Agenzia, che risulta continua ed articolata, avendo già istaurato rapporti di collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile e fornendo da tempo il supporto tecnico-scientifico per la definizione e la progettazione di interventi di adeguamento sismico, senza tralasciare neppure l’aspetto formativo; gli esperti Enea saranno, infatti, presenti anche come docenti di un Master in Ingegneria sismica di prossima attivazione presso l’Università dell’Aquila.