• Articolo , 12 gennaio 2011
  • L’evoluzione del micro-eolico punta diritto alle smart grid

  • Ha fatto il suo debutto al CES 2011 di Las Vegas la turbina “domestica” progettata per le case intelligenti di domani

(Rinnovabili.it) – Si chiama Skystream 600 e per molti dei visitatori che hanno attraversato i saloni dell’International CES 2011 di Las Vegas, incarna l’evoluzione tecnologica dell’eolico domestico.
Svelata in anteprima alla celebre fiera dell’elettronica di consumo Skystream 600 è la prima micro turbina eolica che permette agli utenti di controllare in tempo reale la sua produzione di energia elettrica. A presentarla è stata la società statunitense Southwest Windpower integrandola nella *Casa del futuro*, il progetto di General Electrics per mostrare al grande pubblico prodotti innovativi che aiutino i consumatori a gestire l’energia domestica sia nella sua generazione, che sotto il profilo costi e consumi.
La turbina rappresenta il risultato degli sforzi di miglioramento del precedente modello rispetto al quale gli ingegneri della Southwest Windpower sono riusciti ad ottenere un’efficienza maggiore del 74%.
Il dispositivo è in grado di offrire, annualmente, una media di 7.400 kWh di energia pulita a basso costo con una velocità media del vento di 12 mph. A seconda della risorsa eolica e dell’ubicazione Skystream 600 potrebbe fornire fino al 60 per cento del fabbisogno energetico medio di una casa, con il vantaggio di essere monitorata via computer. L’altezza dell’albero è regolabile in maniera tale da ottimizzare sia la produzione di energia che l’estetica, mentre grazie al sistema di controllo e al software Skyview dedicato, ogni utente potrà visualizzare l’energia generata in tempo reale semplicemente osservando il monitor del proprio pc.