• Articolo , 17 dicembre 2010
  • L’Istituto Europeo di Design cerca giovani visioni per una città sostenibile

  • Originalità e forza delle proposte nonché chiarezza ed efficacia comunicativa saranno alla base del nuovo concorso dello IED di Roma dedicato alla promozione di una nuova cultura dell’ecologia urbana

(Rinnovabili.it) – Provare a raccontare un nuovo modello di città, più sostenibile, più verde e ecologicamente integrata alle sfide presenti e future. Con questo obiettivo i giovani architetti, ingegnerei e laureandi sono chiamati a raccogliere le proprie idee e partecipare al concorso *“Verso un ecosistema urbano. Visioni per la città sostenibile”* organizzato dall’Istituto Europeo di Design di Roma.
Una consultazione internazionale che invita i partecipanti a immaginare un abitare diverso, consapevole ed eco-responsabile, formulando delle visioni o delle proposte progettuali per una riurbanizzazione del centro abitato; ma al tempo stesso il concorso è anche un racconto virtuale in grado far viaggiare le idde presentate in giro per il mondo per mostrare ad un pubblico ampio la propria idea di città contemporanea. Questa call for visions nasce dall’esperienza didattica di formazione avanzata promossa da IED insieme all’Istituto Nazionale di Architettura (in/arch), il Master in Environmental Design, per il quale il concorso assegnerà due borse di studio.
Il “bando di partecipazione è già on line”:http://www.ied.it/roma/blog/borse-di-studio-per-il-master-in-environmental-design/5574 e richiede l’invio di tre cartoline in formato digitale che esprimano tre possibili interpretazioni del tema proposto, ossia l’ecologia dello sviluppo urbano. Deadline per la consegna il 15 febbraio 2011; spetterà quindi ad una commissione valutatrice, composta fra gli altri da Alberto Iacovoni (Direttore IED di Roma) e da Massimo Locci (coordinatore segreteria IN/ARCH), valutare le “giovani visioni”.