• Articolo , 6 settembre 2010
  • L’Unione Europea leader nelle nuove istallazioni fotovoltaiche

  • Nel 2009 oltre tre quarti di nuovi moduli fotovoltaici del mondo sono stati istallati in Europa. Merito della regina del solare, la Germania, ma anche di paesi come Italia e Spagna

(Rinnovabili.it) – L’Istituto per l’Energia (IE) del Joint Research Center europeo ha pubblicato oggi il nono “Rapporto sullo Stato del Fotovoltaico”:http://re.jrc.ec.europa.eu/refsys/pdf/PV%20reports/PV%20Report%202010.pdf evidenziando, con orgoglio, che della nuova capacità fotovoltaica istallata nel mondo nel 2009 oltre la metà si trova in Europa. Dei 7,4 GW aggiunti alla potenza totale lo scorso anno, ben 5,8 GW sono stati messi in opera, infatti, nel Vecchio Continente.
Un primato non nuovo ma che, con soddisfazione, si rinnova regalando ancora una volta all’Unione Europea una posizione da leader nel settore del solare.
In termini ”cumulativi”, sempre a fine 2009, in Europa la capacità pv installata totale (esistente e di nuova installazione) risultava essere di 16 GW, pari a circa il 70% del totale mondiale (22GW). La maggior parte della crescita, ovviamente, si è verificata in Germania (3,8 GW raggiungendo un valore complessivo di 9,8 GW), seguita dall’Italia e i suoi nuovi 0,73 GW (cumulativo 1,2 GW), quindi Giappone con 0,48 GW (2,6 GW), Stati Uniti con 0,46 GW (1,65 GW) e Repubblica Ceca con 0,41 GW (0,46 GW). Per potenza cumulativa è invece la Spagna e i 3,5 GW totali a essere saldi al secondo posto.
In tema invece di produzione di celle fotovoltaiche, il rapporto stima che il segmento abbia visto un aumento in tutto il mondo, assestandosi a 11,5 GW nel 2009 (56% in più rispetto al 2008). I leader in questo settore sono la Cina con 4,4 GW rispetto ai 2,4 GW del 2008, Taiwan (passata da 0,8 GW a 1,6 GW) e la Malesia, la cui produzione è cresciuta da 0,16 a 0,72 GW. Nella UE invece la crescita è rimasta quasi al minimo con 2 GW del 2009 rispetto a 1,9 GW dell’anno precedente.