• Articolo , 26 giugno 2008
  • La città e la forma dell’energia

  • Il 3 luglio appuntamento a Roma nella sede dell’Enea per discutere di efficienza energetica e territorio

Nell’incontro organizzato dall’Enea, che si terrà nella sede dell’ente a Via Giulio Romano il 3 luglio, si parlerà di innovazione tecnologica da applicare sul territorio e soprattutto di efficienza energetica.
Ne “La città e la forma dell’energia”, questo il titolo dell’evento, si discuterà di quel processo di riduzione delle emissioni climalteranti richiesto a gran voce dalla Comunità europea, ma di fronte al quale l’Italia è in forte ritardo, e si cercheranno le possibili soluzioni concrete da poter applicare nell’immediato.
Il presupposto dell’evento è nella convinzione che le città possono essere luoghi ideali a creare quello slancio utile ad incrementare l’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili e l’efficienza, per una architettura urbana integrata ed una nuova cultura del costruire.
Ecco il programma della giornata:

09:00 – Registrazione partecipanti
09:30 – Introduce Cristina Battaglia, Vice Presidente ENEA
10:00 – Rapporteur ENEA
10:30 – Paolo Soleri
11:00 – Coffee break
11:15 -Tavola Rotonda

*Interverranno*:

Luca Fondacci INU, Istituto Nazionale Urbanistica; Francesca Sartogo, Ordine degli Architetti di Roma; Claudio Baffoni, Coordinatore Progetto “Roma per Kyoto”; Filippo Trafiletti, Direttore Generale SINCERT; Manfredo Golfieri, Direttore DINTEC; Daniela Soleri, Prof.ssa di Antropologia ambientale
di Santa Barbara (California);Eugenio Di Santo, Regione Campania Assessorato all’Agricoltura ed alle Attività
Produttive; Cinzia Maga, ECOFIS Italia; Matteo Gatto, Comune di Milano; Rosario Giuffré, Università della Calabria; Ciro Becchetti, Regione Umbria; Piero Torretta, Vice Presidente ANCE; Ennio Rubino, Presidente Consorzio T.R.E.

12:30 – Chiusura dei lavori