• Articolo , 6 giugno 2011
  • La ferrovia Parigi-Amsterdam installa 16mila moduli PV

  • La ferrovia Parigi-Amsterdam diventa green sfruttando la superficie senza valore economico del tunnel sopraelevato e provvedendo alla costruzione di un impianto fotovoltaico da migliaia di moduli

(Rinnovabili.it) – Un progetto per la produzione di energia solare andrà a rafforzare il carattere ambientale della linea ferroviaria che passa attraverso il tunnel lungo 2 miglia e collega Parigi ad Amsterdam; la copertura dell’infrastruttura è stata infatti realizzata attraverso la collocazione di migliaia di moduli solari fotovoltaici che saranno attivati nella giornata odierna.
Per evitare il taglio di centinaia di alberi il treno attraversa sì un tunnel, ma sopraelevato rispetto alla vegetazione conferendo al progetto una doppia attenzione all’ambiente: da una parte il mancato taglio di parte del bosco e dall’altra la messa in funzione dei sedicimila moduli che riusciranno a produrre un quantitativo di energia sufficiente ad alimentare tutti i treni del Belgio per un giorno all’anno, contribuendo anche al funzionamento della stazione di Anversa.
“Per gli operatori del settore ferroviario è il modo migliore di tagliare la propria impronta di carbonio, perché è possibile utilizzare gli spazi che non hanno altro valore economico ed i progetti possono essere consegnati entro un anno perché non attirano le proteste che invece generano nuovi progetti eolici”, ha dichiarato Bart Van Renterghem, a capo della belga società operante nel settore dell’ energia rinnovabile Enfinity, che si è occupata dell’installazione dei moduli fotovoltaici.