• Articolo , 31 luglio 2008
  • La Prestigiacomo ha preso il …VIA

  • Il ministro dell’ambiente ha iniziato oggi, ma ha firmato in giornata ben quindici autorizzazioni di “Valutazione di Impatto Ambientale”

Di gran carriera, in vista delle vacanze, si è rimessa in moto la macchina delle autorizzazioni “VIA” (Valutazioni di Impatto Ambientale). E’ costituito addirittura da quindici quelle del primo pacchetto di decreti firmati oggi dal nuovo Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo in merito a progetti che si riferiscono ad importanti opere del settore energetico e dello smaltimento rifiuti.
Tra i progetti “firmati” dal ministro troviamo tra gli altri, due centrali termoelettriche (a Carbonara Po e a Presenzano), due piattaforme polifunzionali per lo smaltimento di rifiuti tossici e nocivi, due rigassificatori (a Gioia Tauro e a Melilli), un metanodotto (a Enna-Montalbano Elicona) e un deposito di stoccaggio di gas naturale (a Montenero di Bisacce).