• Articolo , 16 maggio 2007
  • La prima città a zero emissioni

  • La nuova sfida, raccolta dal progettista britannico Norman Foster, riguarda la realizzazione della futura città sostenibile: una nuova area di 6 milioni di metri quadrati che utilizzerà i tradizionali criteri progettuali insieme alle più avanzate eco-tecnologie. Nascerà così la prima città al mondo a zero emissioni

In occasione del Cityscape Abu Dhabi 2007, è stato presentato il masterplan della prima città “zero emission”. Il progetto, a firma dello studio britannico Foster & Partners, rientra nella cosiddetta “Masdar Initiative”, un programma per la promozione delle energie alternative promosso dal governo di Abu Dhabi e gestito dalla Abu Dhabi Future Energy Company (ADFEC).
Il programma Masdar prevede la realizzazione di quattro progetti: un Centro Innovazione per la promozione, la commercializzazione e l’utilizzo delle tecnologie sostenibili, una nuova università in grado di offrire un alto livello di formazione sulle energie alternative, una “Special Economic Zone” per accogliere le società interessate ad investire nel campo della produzione di energie rinnovabili, e la sede della ADFEC.
La realizzazione del progetto prevede due fasi: si partirà con la realizzazione di un grande impianto fotovoltaico e solo successivamente si procederà con lo sviluppo urbano. Completamente sostenibile la circolazione all’interno della futura città: vietate le auto private, i residenti potranno spostarsi esclusivamente a piedi o tramite i mezzi pubblici. (fonte Edilportale)