• Articolo , 5 marzo 2010
  • La Provincia aderisce al progetto ministeriale “Determinazione del Pm10 in campo”

  • La giunta provinciale ha deliberato l’adesione al progetto promosso dal ministero dell’Ambiente e dall’Istituto per la promozione e la ricerca ambientale denominato “Determinazione del Pm10 in campo” riservato ai laboratori mobili delle amministrazioni del centro sud. Il progetto si svolgerà a Taranto dal 1° al 23 marzo, quando tutti i laboratori mobili degli enti aderenti […]

La giunta provinciale ha deliberato l’adesione al progetto promosso dal ministero dell’Ambiente e dall’Istituto per la promozione e la ricerca ambientale denominato “Determinazione del Pm10 in campo” riservato ai laboratori mobili delle amministrazioni del centro sud.

Il progetto si svolgerà a Taranto dal 1° al 23 marzo, quando tutti i laboratori mobili degli enti aderenti si recheranno nell’area portuale della città pugliese e rileveranno insieme la qualità dell’aria per poi confrontarsi, una volta acquisiti i dati, sulle tecnologie migliori e gli strumenti più idonei da mettere in campo per misurare la quantità di Pm10 in atmosfera.

“Abbiamo ritenuto giusto partecipare a questo progetto – afferma l’assessore all’Ambiente Marcello Mariani – che ci permetterà di capire la bontà delle tecniche finora impiegate dalla Provincia nella sua ampia rete di rilevazione della qualità dell’aria. Anche perchè siamo in una fase che ci vede impegnati nell’implementare i nostri laboratori mobili con nuovi strumenti per monitorare la qualità dell’aria e l’inquinamento acustico dei siti contaminati come le discariche”.