• Articolo , 28 novembre 2007
  • La Regione Lazio per l’energia solare: progetti per il fotovoltaico

  • Trasformare il Lazio in una regione verde: “Le energie alternative oggi disponibili: l’energia solare” è il titolo del convegno che si è svolto presso la Regione Lazio e a cui ha partecipato l’assessore all’ambiente Filiberto Zaratti che ha illustrato le iniziative della Regione sul fotovoltaico. “Tra febbraio e marzo prossimi partiranno i primi bandi dell’Assessorato […]

Trasformare il Lazio in una regione verde: “Le energie alternative oggi disponibili: l’energia solare” è il titolo del convegno che si è svolto presso la Regione Lazio e a cui ha partecipato l’assessore all’ambiente Filiberto Zaratti che ha illustrato le iniziative della Regione sul fotovoltaico.
“Tra febbraio e marzo prossimi partiranno i primi bandi dell’Assessorato all’Ambiente della Regione Lazio diretti a finanziare investimenti in impianti fotovoltaici” – ha sottolineato Zaratti. “Per i prossimi sette anni è prevista una spesa complessiva per le fonti rinnovabili di 164 milioni di euro tra fondi regionali, nazionali ed europei”.
Zaratti ha poi ricordato la modalità con cui la Regione renderà possibile la realizzazione dei progetti: “I fondi arriveranno a finanziare buona parte dei costi degli investimenti per gli impianti, un contributo in conto capitale che ha in particolare lo scopo di sostenere la competitività delle piccole e medie imprese laziali . A queste sono destinati il 50% degli stanziamenti ed il restante 50% agli enti locali”.
“Per i privati cittadini, oltre che per le imprese – conclude Zaratti -è previsto un fondo di rotazione che partirà a dicembre per finanziare in conto interesse investimenti per le rinnovabili ed efficienza energetica. Si tratta di 15 milioni di euro, gestiti da Sviluppo Lazio, che si accollerà gli interessi o il rischio dei mutui per gli investimenti. Fondi che si aggiungono a quelli previsti dal bando ancora aperto per 1,7 milioni di euro per incentivi per il solare termico”.
L’assessore ha infine annunciato a breve la firma di un protocollo d’intesa con l’assessorato all’Innovazione della Regione Piemonte per avviare una collaborazione tra il Polo solare organico del Lazio e il sistema della ricerca piemontese.