• Articolo , 13 gennaio 2010
  • La sostenibilità nel mondo dei pallet: Palm adotta PalOK

  • PALM SpA, azienda di Viadana (MN) leader in Italia nella progettazione e realizzazione di imballaggi in legno e pallet concepiti per produrre il minor impatto sull’ambiente e sulla salute umana, compie un ulteriore passo in avanti in direzione di una logistica sostenibile diventando la prima azienda del settore, a livello nazionale, ad adottare sui pallet […]

PALM SpA, azienda di Viadana (MN) leader in Italia nella progettazione e realizzazione di imballaggi in
legno e pallet concepiti per produrre il minor impatto sull’ambiente e sulla salute umana, compie un ulteriore passo in avanti in
direzione di una logistica sostenibile diventando la prima azienda del settore, a livello nazionale, ad adottare sui pallet la
marcatura di sicurezza “PalOK”, che ne certifica la portata massima secondo lo standard UNI‐EN ISO 8611.
La scelta di abilitarsi per l’utilizzo del marchio volontario di prodotto PalOK, promosso da Assoimballaggi e CRIL e protetto a
livello nazionale ed internazionale, si pone in continuità con il percorso intrapreso da PALM SpA per coinvolgere la filiera
distributiva nella diffusione di pratiche che coniughino efficienza e risparmio con un maggiore senso di responsabilità verso
l’ambiente, la sicurezza degli utilizzatori e la salute umana.
La certificazione PalOK, infatti, è uno strumento efficace per la sicurezza e la prevenzione degli infortuni, in quanto conoscere la
capacità di carico permette agli addetti alla logistica operazioni più sicure in fase di palletizzazione, accatastamento,
immagazzinaggio su scaffalature e vettori, movimentazione con automezzi, navette ed elevatori.
Allo stesso tempo, se il pallet viene utilizzato entro i limiti indicati, il cliente è sollevato da qualsiasi responsabilità legale per
danni a persone o cose conseguenti a un’eventuale rottura dell’imballaggio.
Inoltre, grazie alla certificazione di portata, PALM SpA fornisce un servizio che non solo consente al cliente di acquistare in modo
consapevole pallet con caratteristiche idonee alle sue esigenze, garantendo così un giusto compromesso fra la sicurezza e la
robustezza massime con il minimo impatto ambientale, ma anche di affrontare il giusto costo; aspetto non trascurabile nella
congiuntura economica attuale.
La certificazione di massimo carico, pertanto, va a saldarsi ad altri progetti portati avanti da PALM SpA per contrastare l’assenza
nel settore di regole e di buone pratiche a tutela dell’ambiente e della salute.
Tutti i pallet marchiati PalOK saranno realizzati con legname certificato FSC/PEFC promuovendo così una cultura della gestione
forestale sostenibile, della legalità e della trasparenza; Palm, già dal 2003, sostiene questa causa avendo aderito al progetto
FLEGT, che combatte la pratica del taglio illegale degli alberi.
Evitare di tagliare indiscrinatamente gli alberi non è però sufficiente: è di essenziale importanza promuovere una coltura arborea
locale per evitare di importare legno proveniente da aree sensibili dove è presente il rischio di contaminazioni radioattive del
legname stesso.
A tal proposito Palm è da sempre impegnata nello sviluppo di una filiera corta del legno promuovendo un imballaggio 100%
Made in Italy: viene utilizzato legno proveniente da silvicolture del mantovano, garantendo così la tracciabilità totale del
prodotto, l’abbattimento delle emissioni di PM 2.5 e CO2 da trasporto su gomma rispettivamente del 52 e del 50%, una maggior
garanzia di salubrità della materia prima e un impulso positivo sull’economia del territorio.
Palm, grazie ad una Carbon Footprint di filiera che permette di monitorare le emissioni di CO2, ha dato vita ad un importante
risultato ambientale: la riduzione del 10% delle emissioni di CO2eq nell’arco del 2008 con l’obiettivo di ridurle del 20% entro il
2020. Questo permetterà alle aziende che acquisteranno il pallet Palm di ridurre le proprie emissioni e quindi garantire un
vantaggio competitivo e di reputazione per tutti gli attori di filiera.
L’adozione della marcatura di sicurezza PalOK da parte di PALM SpA è stata positivamente recepita da grandi aziende come
Mapei, Tetrapack e il consorzio CTM‐Altromercato, che hanno immediatamente compreso l’importanza di trasferire ai loro
clienti le informazioni sull’iniziativa e sui valori che veicola.
“La marcatura PalOK dei green pallet PALM conferma una volta di più che la sostenibilità è non soltanto un atteggiamento etico
di responsabilità, ma anche autentico progresso, innovazione, servizio e sicurezza,“ dichiara Primo Barzoni, Presidente e
Amministratore Delegato di PALM SpA.