• Articolo , 15 settembre 2010
  • La Spagna cattura la sua prima tonnellata di CO2

  • Un impianto a ciclo combinato ha catturato la sua prima tonnellata di CO2. Primo sul territorio spagnolo e unico al mondo ad essere integrato ad una centrale per la produzione di energia elettrica, l’istallazione della Elcogas registra notevoli prestazioni ambientali

(Rinnovabili.it) – L’impianto pilota della Elcogas, associato alla esistente centrale di gassificazione a ciclo combinato (GICC) e localizzato nella cittadina di Puertollano, nella provincia spagnola di Ciudad Real, ha catturato la sua prima tonnellata di CO2. Adesso è quindi giunto il momento dell’ottimizzazione del processo, di vitale importanza per la riduzione delle emissioni dei gas climalteranti che stanno aggravando l’effetto serra ed aumentando la temperatura globale.
Il processo che, come rivelato dalla società nel comunicato stampa, utilizza una miscela combustibili indigeni, ha dimostrato un’eccellente prestazione ambientale con bassissime emissioni di inquinanti rispetto a tutte le altre tecnologie che utilizzano carbone o coke, migliore in alcuni casi anche rispetto ai cicli combinati alimentati con gas naturale e con un’efficienza superiore a quella delle centrali termiche convenzionali.
Con il lancio di questo impianto pilota da 14 MW per la cattura della CO2, la Spagna dà il via alla prima istallazione a scala industriale messa in servizio sul territorio nazionale ed il primo al mondo ad essere integrato in una centrale GICC per la produzione di energia elettrica.