• Articolo , 9 maggio 2009
  • La “Terni Research” brevetta ad hoc il primo antifurto

  • Il dispositivo, che è in grado di controllare ogni tentativi di manomissione, sarà prodotto serialmente a partire da luglio

E’ stato interamente progettato a Terni, da ricercatori locali operanti nei laboratori del gruppo industriale T.E.R.N.I. Research, il primo antifurto per pannelli fotovoltaici “TRsecure PV”.
L’innovativo dispositivo, in grado di controllare ogni tentativo di manomissione e/o asportazione di stringhe di moduli fotovoltaici, è stato sviluppato dalla società controllata TerniTecnologie SpA, che ha depositato la relativa domanda di brevetto.
“Il progetto è partito per fare fronte al crescente fenomeno del furto e traffico illegale di moduli fotovoltaici, specialmente nei confronti dei grandi impianti installati in posti isolati – spiega il presidente della società, l’avvocato Stefano Neri – Sfruttando l’esperienza maturata dalla TerniEnergia, società del Gruppo, leader nelle installazioni fototovoltaiche di grandi dimensioni, il settore “Ricerca e Sviluppo” della TerniTecnologie ha implementato il “TRsecure PV”, un sistema di sorveglianza eanti-manomissione particolarmente efficace”.
Il progetto, sviluppato nei laboratori del gruppo nella sede di via Luigi Casale, nell’area industriale di Maratta, e nel centro di ricerca localizzato presso il Compendio Bosco, riesce a contemperare esigenze di facilità d’installazione e bassi costi, propri delle societàd’installazione, ed esigenze di controlli più rigorosi degli impianti, propri dei clienti/gestori. E’ attualmente in corso l’ingegnerizzazione del prodotto. Una fase che terminerà per la fine del prossimo mese di giugno. Si prevede l’inizio della produzione in serie nel mese di luglio 2009, per la sperimentazione e l’impiego iniziale sugli impianti realizzati da TerniEnergia, società leader nazionale nell’installazione di impianti fotovoltaici di taglia industriale.
L’antifurto “TRsecure PV”, infatti, è particolarmente indicato per il controllo di centrali fotovoltaiche che si estendono su ampie superfici grazie alla concezione e allo sviluppo che ne permettono una agevole implementazione ed installazione.
“TerniTecnologie sta sviluppando una vera e propria filiera di prodotti e servizi dedicati alle energie rinnovabili – conclude il presidente Neri – si tratta di un modello virtuoso di verticalizzazione dell’industria fotovoltaica, che nasce da un settore innovativo e compatibile per proporre nuove occasioni di sviluppo industriale territoriale. Dopo il sistema di telecontrollo degli impianti fotovoltaici “TRSun”, la TerniTecnologie coglie le esigenze di innovazione tecnologia del settore delle energie rinnovabili, proponendo prodotti commisurati alle esigenze del mercato in termini di costi e benefici”.