• Articolo , 15 febbraio 2010
  • La turbina più grande del Mondo parlerà norvegese?

  • Enova ha fornito 137 milioni di corone per lo sviluppo di un prototipo di aerogeneratore off-shore da 10 MW

(Rinnovabili.it) – In campo eolico la Norvegia ha segnato nel tempo alcuni importanti traguardi personali e mondiali che l’hanno vista primeggiare in termini di tecnologia e know-how, nonostante non possa vantare grandi istallazioni, e non stupisce dunque l’annuncio da parte dell’Enova, l’agenzia pubblica del Ministero norvegese dell’Industria, che il paese è pronto ad entrare nella corsa alla costruzione della turbina più potente del mondo. Con un diametro del rotore di 145 metri e 10 MW di potenza il prototipo in fase di realizzazione dalla compagnia Sway, una volta in funzione sarà circa tre volte più potente dei tradizionali aerogeneratori.
L’ente norvegese fornirà alla società 137 milioni di corone ossia 17 milioni di euro per contribuire all’istallazione della turbina a Øygarden nella regione di Hordaland sud-ovest della Norvegia, dove la nuova tecnologia sarà testa per i prossimi due anni. Il guadagno in termini di potenza è stato ottenuto in parte riducendo il peso e il numero di parti mobili nella turbina. Il sistema sarà costituito da una torre galleggiante con la zavorra posizionata sotto la superficie dell’acqua in maniera tale da creare un centro di gravità basso e ancorata al fondale marino con un singolo ancoraggio, affinché si possa inclinare di 5-8 gradi. Il prototipo richiederà in totale un investimento di 400 milioni di corone ma una volta in funzione fornirebbe l’energia necessaria al fabbisogno di 2.000 abitazioni. “Ci sono molti idee intelligenti volte a sfruttare il potenziale delle energie rinnovabili lungo la costa e in mare aperto. L’obiettivo del programma da noi lanciato (Support Program Renewable marine power generation) è quello di dimostrare e introdurre soluzioni energetiche innovative nel mercato dimostrando la fattibilità di progetti in grado d’aiutare a qualificare la tecnologia sotto forma di risultati e esperienze”, ha dichiarato Nils Kristian Nakstad, direttore esecutivo di Enova.