• Articolo , 15 marzo 2010
  • La Ue finanzia energia rinnovabile dal moto ondoso

  • Un consorzio internazionale si è aggiudicato lo stanziamento dell’Unione Europea per una centrale che produrrà energia dal moto delle onde. L’impianto verrà impiantato al largo di Santoña nel nord della Spagna.

(Rinnovabili.it) – La Commissione europea ha stanziato un finanziamento di quattro milioni e mezzo di euro ad un consorzio internazionale per la realizzazione di una centrale di energia da moto ondoso in Spagna che utilizzerà la tecnologia statunitense della PowerBuoy OPT.
Le aziende che parteciperanno al progetto sono la portoghese Wave Energy Center, la norvegese Fugro Oceanor, la spagnola De Gima, la Britannica Intelligent Systems Research Institut e l’Universtà di Extére.
L’impianto verrà realizzato in Cantabria, nel nord penisola iberica, al largo della città di (tra Santander e Bilbao) nell’Oceano Atlantico, dove il consorzio ha già costruito un impianto analogo in collaborazione con la spagnola Iberdrola.
Il generatore PowerBuoy, prodotto in Usa, è costituito da una grande boa emergente e da una parte sommersa dove è impianto un pilone il quale permette di ancorare il sistema in fondo al mare in modo da poter produrre energia. Il modello utilizzato sarà largo 14 metri e lungo 15 e capace di sviluppare una potenza di 150 kW.