• Articolo , 9 febbraio 2011
  • LaLitro, con il PET riciclato nasce la nuova frontiera della sostenibilità

  • Grazie all’entrata in vigore del Decreto che permette l’utilizzo di R-PET nel settore alimentare nasce LaLitro, la bottiglia di Levissima che contiene il 25% di polietilentereftalato riciclato

(Rinnovabili.it) – Nell’industria delle acque minerali sbarca il *R-PET*, il PET riciclato che dall’entrata in vigore del Decreto Ministeriale n.113 del 18 maggio 2010 può essere impiegato per la commercializzazione di acque minerali. A sfruttare l’occasione il Gruppo Sanpellegrino che grazie agli studi portati avanti in collaborazione con il Nestlè Waters R&D Center ha prodotto *LaLitro*, l’innovativa bottiglia di acqua Levissima da 1 litro contenente il 25% di R-PET (polietilentereftalato riciclato).
E’ importante sottolineare che il PET è un materiale di per sé recuperabile al 100% che, una volta riciclato, non perde le caratteristiche di materiale altamente igienico, leggero e infrangibile; può, infatti, nuovamente essere trattato ed impiegato anche per la realizzazione di altri oggetti che non siano contenitori ad uso alimentare come ad esempio nel settore tessile per la realizzazione di imbottiture o capi di abbigliamento in pile, ma anche per la realizzazione di blister, parti interne di automobili e vaschette.
Grazie al Decreto il R-PET entra a far parte dei materiali idonei alla realizzazione di bottiglie per acqua minerale ma ad una condizione, ossia solo nel caso in cui provenga da PET destinato ad uso alimentare dando così il via ad un processo che nel settore è conosciuto come *_bottle to bottle_* il che significa che da una bottiglia utilizzata se ne può ricavare un’altra senza impiegare nuovi materiali.
“Questa innovativa bottiglia rappresenta un altro tassello del percorso di sostenibilità che Levissima e tutto il Gruppo Sanpellegrino stanno portando avanti”, afferma Daniela Murelli, Direttore CSR del Gruppo Sanpellegrino. “E’, infatti, il frutto di un lungo e impegnativo lavoro di ricerca che ci ha portato a realizzare un prodotto che contribuisca anche alla sensibilizzazione dei consumatori alla raccolta differenziata e alla tutela dell’ambiente: le bottiglie in PET vengono considerate così come una risorsa e non più come un rifiuto”.
Sarà quindi più semplice anche per il consumatore provvedere a differenziare i rifiuti nella giusta maniera seguendo le semplici istruzioni riportate su LaLitro, che sarà presto protagonista di una serie di iniziative di informazione su web e stampa, alcune delle quali prenderanno il nome di “Fai rivivere la plastica”, proprio per ricordare che i materiali utilizzati hanno una seconda opportunità.