• Articolo , 9 marzo 2011
  • L’ambiente va in scena a Treviso, Rovigo e Padova

  • “Suggestioni d’ ambiente” è un progetto di educazione ambientale sul tema dei consumi sostenibili di energia e risorse ambientali che prevede workshop didattici e conferenze sceniche a teatro, scritte e condotte da Mario Tozzi, geologo e divulgatore scientifico. Treviso, Rovigo e Padova saranno le città interessate dalla rassegna. L’iniziativa è stata presentata oggi a Palazzo […]

“Suggestioni d’ ambiente” è un progetto di educazione ambientale sul tema dei consumi sostenibili di energia e risorse ambientali che prevede workshop didattici e conferenze sceniche a teatro, scritte e condotte da Mario Tozzi, geologo e divulgatore scientifico. Treviso, Rovigo e Padova saranno le città interessate dalla rassegna.

L’iniziativa è stata presentata oggi a Palazzo Balbi dall’assessore regionale all’ambiente Maurizio Conte e da Sandro Boato e Paola Salmaso per l’ARPAV che, insieme alla Regione, ha promosso il progetto con la collaborazione dei Laboratori Territoriali Provinciali della Rete Regionale IN.F.E.A. (INformazione, Formazione, Educazione Ambientale) del Veneto.

Conte ha sottolineato come il progetto porti queste tematiche soprattutto a contatto diretto con i giovani, favorendo la formazione di una coscienza ambientale e guardando anche a nuovi sbocchi professionali in questo settore. L’impostazione non riguarda solo la tutela dell’ambiente, ma lo sviluppo in termini di sostenibilità e stili di vita. E proprio sotto il profilo dell’utilizzo delle risorse – ha concluso – la Regione è impegnata a lavorare anche al Piano energetico.

Il primo appuntamento sarà a Treviso mercoledì 30 marzo al Teatro Eden, seguirà Rovigo al Teatro Sociale il 4 maggio. Conclusione a Padova il 26 maggio in Piazza dei Signori dove la cittadinanza potrà assistere alla conferenza scenica di Mario Tozzi realizzata all’aperto con grandi proiezioni scenografiche di accompagnamento. Tutti gli appuntamenti sono previsti alle 21 con ingresso gratuito

I workshop per gli studenti si svolgeranno invece nella mattina degli stessi giorni degli spettacoli: il 30 marzo a Treviso presso l’Istituto Tecnico Statale per il Turismo “Giuseppe Mazzotti”; il 4 maggio a Rovigo presso l’ITC “De Amicis”, il 26 maggio a Padova, presso il liceo Cornaro. Ogni workshop vedrà la partecipazione di circa 150 studenti; ma per altre 60 scuole di tutta la regione (20 scuole per ogni workshop) sarà possibile seguire il laboratorio in diretta, collegandosi in streaming con canale dedicato, permettendo il coinvolgimento di qualche migliaio di studenti.