• Articolo , 16 febbraio 2011
  • Lamp&RiLamp, la mostra itinerante mette in luce l’importanza del riciclo

  • Un tour attraverso l’Italia per far capire e far vedere cosa succede ad una lampadina quando viene gettata via e per dimostrare quando sia dannoso smaltire in maniera non idonea le lampade a fluorescenza. Giunta alla terza edizione la mostra è attualmente ospitata dalla città di Palermo

(Rinnovabili.it) – E’ ormai giunto alla terza tappa della terza edizione il percorso del truck di “Lamp&RiLamp”:http://www.ecolamp.it/, la mostra polisensoriale organizzata dal consorzio Ecolamp. L’intento, attraverso 11 città italiane, è quello di sensibilizzare e far comprendere l’importanza di differenziare e gestire in maniera idonea le lampadine fluorescenti a basso consumo non più funzionanti. “Con il 2011, dopo il successo delle due edizioni passate, arriveremo ad toccare ben 30 città, da Nord a Sud, isole comprese. – afferma Fabrizio D’Amico, Direttore Generale di Ecolamp – La mostra Lamp&RiLamp è nata per informare e sensibilizzare i cittadini verso le nuove raccolte differenziate, che sono ormai necessarie per far fronte alla mole crescente di rifiuti elettrici ed elettronici (Raee), tra cui le lampade a basso consumo di energia. Istituzioni, aziende, consumatori, tutti abbiamo il dovere di applicare comportamenti virtuosi e avere nuova consapevolezza dei nostri doveri per salvaguardare l’ecosistema così come la salute pubblica”.
Una corretta gestione dei rifiuti, infatti, oltre a dare nuova vita alle componenti riciclabili preserva la salute dei cittadini evitando il rilascio di sostanze dannose per l’ambiente e per l’uomo. Mostrando il percorso della lampada che, gettata nella spazzatura tra i rifiuti domestici, compie un iter non adatto e pericoloso si vuole quindi sottolineare che la lampadina va gettata integra negli appositi contenitori o consegnata al rivenditore al momento di un nuovo acquisto. Entrando nel percorso della mostra adulti e bambini potranno seguire da vicino la vita di un bulbo, dal momento della raccolta differenziata nei contenitori Ecolamp alla fase di trattamento grazie alla quale è possibile dare nuova vita ai materiali.
Ricordando il successo delle passate edizioni la mostra itinerante continua a suscitare curiosità e, attualmente di stazione a Palermo, toccherà nelle prossime settimane importanti città passando per la Sardegna e attraversando il nord Italia dove si potrà osservare oltre al percorso di una lampada esausta, anche la storia dell’illuminazione fino alle nuove tecnologie che permettono di isolare il mercurio durante le fasi di recupero.