• Articolo , 18 gennaio 2008
  • Laurentino, su 4 “ponti” arrivano gli impianti fotovoltaici dell’Ater: produrranno energia per 90,30 Kw

  • Inizieranno entro la fine di gennaio i lavori per l’installazione di 7 impianti fotovoltaici sulle coperture delle strutture a ponte del Laurentino. Nel complesso di case popolari dell’Ater di Roma, precisamente sui ponti 1, 2, 3 e 7, saranno installati complessivamente 7 impianti che produrranno energia per una potenza totale di 90,30 Kw. Con questa […]

Inizieranno entro la fine di gennaio i lavori per l’installazione di 7 impianti fotovoltaici sulle coperture delle strutture a ponte del Laurentino. Nel complesso di case popolari dell’Ater di Roma, precisamente sui ponti 1, 2, 3 e 7, saranno installati complessivamente 7 impianti che produrranno energia per una potenza totale di 90,30 Kw. Con questa energia sarà possibile provvedere autonomamente alle necessità di funzionamento delle autoclavi che spingono l’acqua a pressione per i 14 piani delle torri. Il surplus di energia prodotto sarà rivenduta all’Acea e immesso nella rete cittadina.

*”UN CAMMINO DI SENSIBILITA’ AMBIENTALE”*
“Con questa scelta l’Ater prosegue sul cammino intrapreso di grande sensibilità ambientale, cercando le soluzioni migliori, pur nelle ristrettezze economiche nelle quali versa l’Azienda, per il risparmio energetico, l’energia pulita e, più in generale, la bioedilizia – commenta il presidente dell’ATER, Luca Petrucci – Negli ultimi due anni, l’Azienda ha varato tre ambiziosi progetti di bioarchitettura da realizzare in project financing a Tor Sapienza, Casale Caletto e Decima, e ha optato per scelte di recupero energetico in occasione del riammodernamento parziale delle proprie centrali termiche”.