• Articolo , 15 maggio 2008
  • Lazio: 8 milioni alle Province per promuovere le rinnovabili

  • La Giunta Regionale ha approvato i finanziamenti a sostegno dell’utilizzo di fonti rinnovabili nei settori dell’industria, dell’artigianato, del terziario e dell’agricoltura

Su proposta dell’assessore all’Ambiente e alla Cooperazione tra i Popoli, Filiberto Zaratti, la Giunta Regionale del Lazio ha approvato con delibera le linee guida che prevedono deleghe alle cinque province del suo territorio per l’erogazione di finanziamenti a sostegno dell’utilizzo delle fonti rinnovabili di energia nell’edilizia, concessi nella misura minima del 20% e massima del 40% della spesa ammissibile. Del provvedimento fanno parte anche i finanziamenti per il contenimento dei consumi energetici nei settori dell’industria, dell’artigianato e del terziario e incentivi alla produzione di energia da fonti rinnovabili nel settore agricolo. L’importo totale, 8,3 milioni di euro, è stato ripartito, per il 30% in parti eguali tra Frosinone, Latina, Rieti, Roma e Viterbo, mentre il restante 70% dell’intervento, pari a 5.835.000 euro, verrà suddiviso in base alla popolazione residente nelle diverse province, secondo i dati Istat 2001. I finanziamenti riguarderanno interventi migliorativi di risparmio energetico in strutture ed edifici pubblici che abbiano già installato impianti da fonti rinnovabili finanziati con fondi regionali o comunitari, impianti che utilizzano forme sperimentali di contenimento e riduzione dei consumi energetici, nonché quelli che utilizzano fonti alternative rinnovabili, ma anche interventi integrati in edilizia che consentano un risparmio di energia non inferiore al 20%.