• Articolo , 25 giugno 2007
  • Lazio: finanziamenti per scuole più “efficienti”

  • Al via il programma che vedrà una manutenzione straordinaria degli edifici scolastici della regione. Si vuole incrementare l’uso delle fonti rinnovabili e sopratutto rendere le scuole più efficienti dal punto di vista energetico

La delibera, presentata dall’assessore ai Lavori Pubblici, Bruno Astorre, e già approvata dalla Giunta regionale, prevede un finanziamento di 60 milioni di euro per il trienno 2007-2009. I 20 milioni a disposizione per ogni anno serviranno alla ristrutturazione dell’intero patrimonio scolastico, con una particolare attenzione rivolta alle scuole di competenza di Comuni e Province. I finanziamenti saranno ripartiti in questo modo: Roma riceverà, in tre anni, 39 milioni di euro, oltre 7 milioni andranno alla Provincia di Latina e a quella di Frosinone, circa 2 milioni sono stati stanziati per la provincia di Rieti e più di 3 milioni per la Provincia di Viterbo.
Obiettivo fondamentale di questi finanziamenti è quello di rendere gli edifici scolastici maggiormente rispettosi dell’ambiente. Dunque gli interventi che si apporteranno serviranno a rendere gli edifici scolastici più efficienti dal punto di vista energetico e ad incrementare l’utilizzo delle fonti rinnovabili.
Si è mostrato soddisfatto il capogruppo dei Verdi della Provincia di Roma, Gianluca Cavino, che ha dichiarato: “Intendo ringraziare la Giunta regionale e in particolare l’assessore Astorre, promotore della delibera nonché i Verdi della Regione Lazio, per aver introdotto la proposta di scuole ad impatto zero”. (fonte Casaenergia.tv)