• Articolo , 8 maggio 2008
  • Le foreste trentine contro l’effetto serra

  • Le foreste trentine contrastano l’effetto serra con 71 milioni di tonnellate di carbonio. Il dato e’ fornito dal Centro di Ecologia Alpina di Trento. Il Trentino risulta tra i territori maggiormente forestati in Italia. Gli ettari sono 392.700, pari al 63,35 della superficie provinciale. Risulta evidente il ruolo strategico sia come risorsa energetica rinnovabile, sia […]

Le foreste trentine contrastano l’effetto serra con 71 milioni di tonnellate di carbonio. Il dato e’ fornito dal Centro di Ecologia Alpina di Trento. Il Trentino risulta tra i territori maggiormente forestati in Italia. Gli ettari sono 392.700, pari al 63,35 della superficie provinciale. Risulta evidente il ruolo strategico sia come risorsa energetica rinnovabile, sia come serbatoio stabile di carbonio. E’ quanto emerge dall’elaborazione di 6200 foto aeree condotta nell’ambito dello studio realizzato dal Centro di ecologia alpina della Fondazione Mach in collaborazione con il ministero dell’Ambiente. Dagli anni ’50 ad oggi i boschi trentini sono stati migliorati sia quantitativamente che qualitativamente e questo ha avuto un effetto positivo anche in termini di carbonio-ritenzione.