• Articolo , 10 marzo 2008
  • Le giornate della Microgenerazione, una seconda edizione di successo

  • L’edizione romana dell’evento sul nuovo mondo dell’energia fa il pieno di presenze e di apprezzamenti. E per il terzo anno torna di nuovo a Milano

Si sono concluse con un buon risultato le Giornate della Microgenerazione, la due giorni articolata sulla microgenerazione da fonti rinnovabili, e sulla microgenerazione diffusa. Giunta alla seconda edizione, è già un appuntamento obbligato per capire in che direzione si muove il nuovo modo di fare energia, basato su vento, sole, acqua, biomasse, ciclo combinato e su impianti di piccola taglia e più vicini all’utente finale. Oltre 420 fra utilizzatori aziendali, operatori del settore, pubblici amministratori, semplici cittadini si sono registrati all’evento romano, organizzato da e-gazette.it e Updating. I temi dell’agenda hanno coperto l’intero spettro di informazione e discussione, con indicazioni pratiche ed applicabili per cittadini, industrie e comunità. Le presentazioni di scenari e casi di studio saranno disponibili tra pochi giorni sul sito “www.microgenforum.it”:http://www.microgenforum.it. Un momento particolarmente apprezzato delle due giornate è stato il talk show “Rinnovabili in Italia: tra obiettivi europei, particolarità nazionali, realtà tecnologiche e volontà politica” condotto dal noto giornalista Alessandro Farruggia, redattore specializzato nel settore ambientale per il Quotidiano Nazionale del Gruppo Monti-Reffeiser, cui hanno partecipato esponenti dell’industria, delle amministrazioni locali e della politica. Le Giornate della Microgenerazione hanno riscosso un forte interesse da parte delle imprese di settore. Hanno dato il loro appoggio, in qualità di sponsor, aziende come CPL Concordia, ACME Energy, Intergen, Gruppo ICQ, Banca di Credito Cooperativo di Roma, Ecogena, Edison. La terza edizione si terrà all’inizio del 2009, di nuovo a Milano. All’edizione principale si affiancheranno, in diverse città italiane, iniziative collegate di taglio più specifico, al momento in fase finale di studio.