• Articolo , 8 novembre 2007
  • Le iniziative di Legambiente per le rinnovabili

  • Una serie di eventi divulgativi per ribadire il no alle fonti fossili e favorire la diffusione delle energie pulite

Si parte con la conferenza alternativa al WEC, organizzata dai Verdi Europei, in collaborazione con altre associazioni ambientaliste quali WWF e Greenpeace; l’iniziativa, dal titolo “Accendi l’energia verde”, si terrà nella Sala Conferenze in Piazza di Montecitorio 123/A, a Roma nelle giornate del 9 e 10 novembre. Tante le tematiche trattate: oligopoli energetici, scenari politici futuri sui temi energetici, ruolo degli enti locali ed aspetti economici sono solo alcuni degli argomenti che saranno dibattuti da esponenti politici e da tecnici del settore. Si proseguirà quindi giorno 10 con la manifestazione in opposizione al nucleare ed a favore dell’efficienza energetica e delle rinnovabili; appuntamento alle 16 in p.zza Farnese. Infine Legambiente presidierà il 12 novembre gli ingressi del WEC, il World Energy Council (dall’12 al 15 novembre) per scongiurare l’aumento della produzione di energia da petrolio, carbone e nucleare. Il summit riunirà, per la prima volta a Roma, le più grandi aziende mondiali dell’energia che discuteranno di come aumentare la produzione di energia e di come migliorare la diffusione nel mondo di centrali che utilizzano le fonti fossili e l’energia dell’atomo. Tutt’altra l’idea di Roberto Della Seta, presidente di Legambiente: “Il futuro energetico e ambientale del nostro Paese dovrebbe basarsi sull’innovazione tecnologica che investe sulle fonti rinnovabili. I produttori di energia elettrica devono diventare protagonisti sul mercato puntando su tecnologie ormai mature e competitive come e eolico e solare, così come nell’efficienza energetica degli impianti e degli edifici”. (fonte Legambiente.eu)