• Articolo , 31 gennaio 2008
  • Le nuove proposte Ue su clima ed energia

  • Le nuove misure e i nuovi standars presentati oggi da Barroso, Dimas e Piebalgs a Bruxelles, commentati dalla segreteria dei consumatori

Il terzetto, Commissario Europeo, Josè Manuel Barroso, Stravros Dimas all’Ambiente e Andris Piebalgs all’Energia, è di nuovo alla ribalta della cronaca per aver presentato oggi le nuove proposte della UE su cambiamenti climatici e l’utilizzo dell’energia. “Il pacchetto, che sintetizza gli interventi in materia di clima e ambiente elaborati dalla UE nel 2007 e successivamente confermati dal Consiglio europeo di Berlino – fa notare la Segreteria dei consumatori – si occupa di cinque temi fondamentali: la decisione sulla ripartizione dello sforzo di riduzione globale del 20 per cento delle emissioni gassose entro il 2020, la revisione della direttiva sugli scambi di quote, la direttiva sulle energie rinnovabili concernente anche l’utilizzo dei biocarburanti, la direttiva sui pozzi di carbonio per la cattura e lo stoccaggio geologico del carbonio e le nuove linee guida sugli aiuti di Stato per la protezione dell’ambiente. Le proposte costituiscono dunque l’ossatura della politica ambientale europea per il 2008 e definiscono anche gli obiettivi strategici che dovranno essere realizzati a difesa dell’ambiente”