• Articolo , 2 febbraio 2008
  • Le regioni e gli enti locali verso Kyoto

  • Lo scopo del convegno, organizzato dal Kyoto Club in prossimità del terzo anniversario dell’entrata in vigore del Protocollo di Kyoto, è di fare il punto sul tema del rapporto Stato-Regioni ed Enti locali nel raggiungimento degli obiettivi del Protocollo stesso. Le Regioni svolgeranno un ruolo decisivo alla luce degli impegni di Kyoto e di quelli […]

Lo scopo del convegno, organizzato dal Kyoto Club in prossimità del terzo anniversario dell’entrata in vigore del Protocollo di Kyoto, è di fare il punto sul tema del rapporto Stato-Regioni ed Enti locali nel raggiungimento degli obiettivi del Protocollo stesso. Le Regioni svolgeranno un ruolo decisivo alla luce degli impegni di Kyoto e di quelli al 2020 sulle fonti rinnovabili e sui gas serra. Ciò è particolarmente vero alla luce della futura ripartizione degli obiettivi su base regionale prevista anche dalla Finanziaria 2008. Parteciperanno al convegno i ministri dello Sviluppo Economico, Pierluigi Bersani, e dell’Ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio. Invitati anche i governatori di Lombardia (Roberto Formigoni) e Lazio (Piero Marrazzo) e amministratori regionali responsabili delle tematiche energetiche e ambientali. Rappresentati anche l’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e l’Upi (Unione Province Italiane). Aprirà la mattinata l’intervento di Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera e vicepresidente del Kyoto Club.
Info: www.kyotoclub.org 07.02.2008 – ORE 09.30 Sala della Protomoteca del Campidoglio