• Articolo , 29 settembre 2010
  • L’eco-catamarano è pronto per la conquista del mondo

  • Dopo due giorni di navigazione il catamarano ad energia solare Tûranor è giunto nei pressi della Costa Brava. Dietro al progetto l’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’efficienza energetica promuovendo l’affidabilità e l’efficacia delle energie rinnovabili

(Rinnovabili.it) – Il catamarano “Tûranor PlanetSolar”:http://www.planetsolar.org/, partito il 27 Settembre 2010 da Monaco, è giunto davanti le coste catalane a qualche chilometro di distanza da Barcellona. Un grande viaggio spetta questa eccezionale imbarcazione che detiene attualmente la posizione di natante “solare” più grande al mondo: circumnavigare il pianeta alimentato solo dai raggi del sole. La peculiarità di Tûranor PlanetSolar è affidata ai suoi moduli fotovoltaici, 523 m² di copertura che assicurano al catamarano l’energia sufficiente per la navigazione e un totale rispetto per l’ambiente marino.
L’ideatore e promotore del progetto è lo svizzero Raphaël Domjan che insieme al suo equipaggio è fortemente determinato a portare a casa il record di primo tour mondiale con un’imbarcazione fotovoltaica.
Per raggiungere l’obiettivo dovranno percorrere 50.000 km nell’arco di 160 giorni, attraversando l’Oceano Atlantico, il Canale di Panama, l’Oceano Pacifico, l’Oceano Indiano, il Canale di Suez per ritornare infine nel Mediterraneo.
Il perché di una sfida simile è celato nel nome stesso del catamarano. L’impresa di Tûranor, appellativo tratto dal “Signore degli Anelli” di Tolkien e significante “Il Potere del Sole”, vuole dimostrare che le energie volte a migliorare l’efficienza energetica sono affidabili, efficaci e soprattutto valide fin da oggi. L’obiettivo di Domjan è quello di promuovere la ricerca scientifica sulle stesse energie rinnovabili, ponendo alla base di questa particolare regata la conservazione del pianeta e la ricerca dello sviluppo sostenibile.