• Articolo , 11 luglio 2008
  • LED, un futuro luminoso ed economico

  • Con l’illuminazione dei Light Emitting Diode è possibile risparmiare fino al 95 per cento di energia

Si è tenuta oggi a Trieste la presentazione dell’azienda 3E del Progetto Domotica del Friuli Venezia Giulia, in occasione delle celebrazioni del 30esimo anniversario di vita di Area Science Park. Focus sull’illuminazione a basso consumo energetico ed in particolare su lampade LED i diodi ad emissione luminosa che costituiscono attualmente una tra le più affascinanti fonti di luce. Secondo quanto è emerso dalla giornata grazie alla tecnologia LED sarebbe possibile risparmiare fino al 95% dei consumi energetici. Sono, infatti, sempre più utilizzati in ambito illuminotecnico in sostituzione di alcune sorgenti di luce tradizionali: modulabili per colore e intensità, si adattano a utilizzi in campo industriale e architettonico, nell’arredo urbano e in moltissime altre ambientazioni. Lampade subacquee per esterni o per imbarcazioni, illuminazione stradale, luci di sicurezza e arredo urbano: sono oramai molteplici le applicazioni presenti sul mercato in grado di unire ad alta durata di funzionamento (LED ad alta emissione arrivano a circa 50.000 ore) a elevato rendimento. In più l’assenza di costi di manutenzione e l’assenza di mercurio e componenti IR e UV, ne stanno progressivamente aumentando la forza commerciale.