• Articolo , 5 marzo 2008
  • Legambiente, un premio per i comuni più “ricicloni”

  • Per i Comuni che hanno consolidato la raccolta differenziata sul proprio territorio integrandola in un sistema di gestione dei rifiuti efficace ed efficiente e’ in arrivo un premio, con l’edizione 2008 del bando “Comuni Ricicloni”. L’iniziativa di Legambiente, giunta alla 15esima edizione, premia l’impegno e gli sforzi delle amministrazioni comunali nell’ambito della raccolta differenziata. Per […]

Per i Comuni che hanno consolidato la raccolta differenziata sul proprio territorio integrandola in un sistema di gestione dei rifiuti efficace ed efficiente e’ in arrivo un premio, con l’edizione 2008 del bando “Comuni Ricicloni”. L’iniziativa di Legambiente, giunta alla 15esima edizione, premia l’impegno e gli sforzi delle amministrazioni comunali nell’ambito della raccolta differenziata. Per entrare nella classifica dei Ricicloni non basterà raggiungere la soglia del 35% di raccolta differenziata ma – come stabilito dalla Finanziaria 2007 – si dovrà centrare l’obiettivo del 40%. Innalzata anche la soglia per i Comuni sotto i 10.000 abitanti del Nord Italia: il limite da anni sempre più restrittivo rispetto alla normativa vigente passa dal 50% al 55%. Due i tipi di premi: Ecolamp (Consorzio per il Recupero e lo Smaltimento di Apparecchiature di Illuminazione) premierà i Comuni che si distingueranno nella migliore raccolta di sorgenti luminose a fine vita (lampade a scarica come neon, tubi fluorescenti, lampadine a basso consumo di energia), mentre Ecodom (Consorzio Italiano Recupero e Riciclaggio Elettrodomestici) consegnerà un premio ai Comuni che avranno ritirato i maggiori quantitativi di tutte le tipologie di Raee (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche).