• Articolo , 16 gennaio 2009
  • L’energia del sole fa risparmiare 42 famiglie

  • Cresce l’interesse a Quarto d’Altino per le fonti energetiche rinnovabili: lo “Sportello Energia” del Comune, nel corso del 2008, ha ricevuto molte richieste di informazioni e molte famiglie residenti hanno optato per l’installazione di pannelli solari termici e/o fotovoltaici, puntando sul risparmio energetico. Sono infatti 42 le famiglie che hanno installato un nuovo impianto energetico, […]

Cresce l’interesse a Quarto d’Altino per le fonti energetiche rinnovabili: lo “Sportello Energia” del Comune, nel corso del 2008, ha ricevuto molte richieste di informazioni e molte famiglie residenti hanno optato per l’installazione di pannelli solari termici e/o fotovoltaici, puntando sul risparmio energetico.
Sono infatti 42 le famiglie che hanno installato un nuovo impianto energetico, di cui l’80% fotovoltaico, 7,5% termico e il 12,5% fotovoltaico e termico: secondo i calcoli effettuati dagli esperti, questo produrrà una diminuzione di 82 tonnellate di CO2 per ogni anno di funzionamento degli impianti e un risparmio notevole per tutte le famiglie che hanno effettuato l’acquisto tramite il Gruppo di Acquisto solare (Gas), oltre che i vantaggi riscontrabili sulle singole bollette.
Le famiglie hanno ottenuto dei crediti agevolati previste dalle convenzioni siglate tra lo “Sportello Energia” e alcune banche: infatti il cittadino ha avuto la possibilità di installare un impianto per la produzione di energia elettrica senza anticipare alcuna somma.
Inoltre, si pensa ora di coinvolgere anche gli edifici scolastici del territorio: è stato approvato uno schema di accordo per aderire al progetto “1000 tetti fotovoltaici su 1000 scuole”, ideato dal Cev (Consorzio Energia Veneto). L’accordo prevede che tale Consorzio progetti ed installi un impianto fotovoltaico, della potenza compresa tra i 15 e i 18 KWh, sul tetto della scuola media A. Roncalli, sufficiente a soddisfare in buona parte il fabbisogno di energia elettrica del plesso.
Per informazioni sull’argomento ci si può rivolgere allo Sportello Energia del Comune, aperto il giovedì dalle 16.30 alle 18.30, presso il Municipio oppure collegarsi al sito internet www.energiacomune.org. (B.G.G.)