• Articolo , 4 novembre 2009
  • L’Energy Council si apre con ottimismo

  • L’Energy Council è nato con l’intento di sviluppare la cooperazione tra i mercati energetici e i settori riguardanti la sicurezza al fine di creare sinergie che consentano uno sviluppo economico ecosostenibile

(Rinnovabili.it) – In occasione dell’odierna apertura dell’ “Energy Council”:http://www.worldenergy.org/, il cui obiettivo è sviluppare la cooperazione in settori come la sicurezza energetica e di mercato, la ricerca sulle tecnologie energetiche e ambientali e la diffusione di tecnologie ecocompatibili, il ministro svedese per le Imprese e l’Energia, Maud Olofsson, ha invitato ieri a cena il segretario americano all’energia Steven Chu e i rappresentanti del settore commerciale per decidere come organizzare l’incontro e stabilire il ruolo del settore imprese all’interno delle trattative economiche, cercando anche di stabilire le linee guida di un miglioramento tra il settore delle imprese e il settore statale.
“Si tratta di questioni estremamente importanti. È il momento di convincere la gente “, ha dichiarato il segretario di energia Chu nel suo discorso durante la cena. ricordando che la soluzione della grande depressione nel 1930 era stato quello di attrezzare per la guerra ribadendo “Ma noi abbiamo una migliore opportunità di uscire dalla crisi economica: una nuova sfida. Abbiamo una seconda rivoluzione industriale più avanti di noi “, ha detto Steven Chu, riferendosi alla crescita economica attraverso la transizione verso un’economia eco-efficiente.
“I paesi più sviluppati dovranno prendere l’iniziativa. Dobbiamo creare molte nuove soluzioni”.
In apertura dell’incontro sull’energia, tenutosi stamattina, il ministro svedese ha annunciato: “Sono contento che abbiamo raggiunto una decisione in merito all’Energy Council. Insieme, l’UE e gli Stati Uniti hanno un grande potenziale di esercitare un’influenza a livello mondiale. Abbiamo un mercato combinato di 800 milioni di persone”, ha detto Maud Olofsson nel suo discorso inaugurale.