• Articolo , 14 luglio 2011
  • Lettomanoppello per l’ambiente

  • Sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell’ambiente, alla salvaguardia della flora e della fauna nell’area del Parco Nazionale della Majella e all’approfondimento delle conoscenze sulle fonti di energia alternative. Torna con questi obiettivi la manifestazione “Lettomanoppello per l’ambiente” che prenderà il via in paese domani, giovedì 14 luglio e andrà avanti fino a domenica con la […]

Sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell’ambiente, alla salvaguardia della flora e della fauna nell’area del Parco Nazionale della Majella e all’approfondimento delle conoscenze sulle fonti di energia alternative. Torna con questi obiettivi la manifestazione “Lettomanoppello per l’ambiente” che prenderà il via in paese domani, giovedì 14 luglio e andrà avanti fino a domenica con la partecipazione, tra gli altri, di un gruppo di giovani, ospitati nel campo tenda. Ad annunciare il programma di questa edizione, la numero 5, è il sindaco Giuseppe Esposito, il quale mette in evidenza che si punta non solo sull’educazione ambientale, con escursioni, approfondimenti e convegni su vari temi, ma anche sul divertimento, con uno spettacolo medievale e tanta musica, sullo sport, con una arrampicata libera sulle mura cittadine, e sulla promozione dei prodotti tipici locali, tra enogastronomia e artigianato. Sabato sera, alle 24, prenderà il via la notte bianca.Tra le varie iniziative promosse per queste “giornate ecologiche” ci sono anche la firma di un protocollo d’intesa tra il Corpo forestale dello Stato, il parco Majella e il Comune di Lettomanoppello e la liberazione di un rapace. “Il nostro obiettivo – conclude il sindaco – è di far riflettere i visitatori su come sia possibile vivere bene rispettando la natura”.