• Articolo , 8 giugno 2009
  • LG Electronics punta sull’ambiente

  • Un nuovo programma di eco-sostenibilità e un’etichetta per i prodotti eco-compatibili. Tutto questo per diminuire le emissioni nocive entro il 2020

(Rinnovabili.it) – La “LG Electronics” ha dichiarato di voler ridurre le emissioni di anidride carbonica ponendosi l’obiettivo di 150 mila tonnellate di CO2 in meno entro il 2020. A tal fine l’azienda ha presentato il programma ecologico “Life’s good when it is green”, all’interno del quale è stata ideata un’etichetta chiamata “Eco-Label”, che identifica i prodotti che rispettano l’ambiente.
E’ stata inoltre resa nota l’adesione ad un programma europeo, l’ “RoHs”, per la riduzione dell’impiego, durante la produzione, di sostanze tossiche e pericolose e all’ “Eco-Supply Chain” impegnandosi all’acquisto di materie prime esclusivamente da aziende che rispettano le norme ambientali.
Un’intento quello della multinazionale coreana che sta prendendo corpo già da tempo ed in cui si inserisce anche l’accordo, firmato all’inizio dell’anno, con RECWafer Norway, produttore mondiale di wafer in silicio policristallino, per la fornitura di moduli fotovoltaici al fine di ridurre del 15% in tre anni il consumo di energia.