• Articolo , 24 luglio 2007
  • Lo Sport e la tutela dell’ambiente

  • I riflettori delle prossime olimpiadi di Pechino 2008 saranno accesi grazie ad elettricità proveniente da fonti rinnovabili

I prossimi giochi Olimpici vedranno realizzate 33 turbine eoliche poste nella periferia di Pechino. L’impianto, che avrà una produzione di energia elettrica stimata di 100 GWh all’anno, è stato pensato proprio per dare energia all’evento internazionale e dovrà rispettare quindi delle precise date di consegna. Il costo per la realizzazione si aggira sui 77milioni di dollari e già c’è chi stima che questo impianto sarà il decimo al mondo come grandezza. Secondo fonti governative, la fattoria del vento, che mira anche a sensibilizzare le persone sulle tematiche legate al cambiamento climatico, dovrà essere funzionante in tempo per accendere i riflettori delle olimpiadi, in questo modo infatti otterrà il massimo della visibilità. Le olimpiadi del 2008, oltre allo sport, ci offriranno quindi un spunto per riflettere sulla tutela dell’ambiente permettendo inoltre di risparmiare circa 10 tonnellate all’anno di Co2. (fonte casa energia.tv)