• Articolo , 13 dicembre 2008
  • Loiero annuncia una centrale fotovoltaica nel sito dell’Ogr di Saline

  • L’annuncio nel corso della visita in Calabria del commissario europeo per gli affari regionali, Danuta Hubner Il presidente della regione Calabria, Agazio Loiero è rimasto molto contento della visita del commissario europeo per le politiche regionali, Danuta Hubner. Infatti l’ha trovata molto soddisfatta dopo il suo tour in Calabria, per verificare la programmazione regionale sui […]

L’annuncio nel corso della visita in Calabria del commissario europeo per gli affari regionali, Danuta Hubner
Il presidente della regione Calabria, Agazio Loiero è rimasto molto contento della visita del commissario europeo per le politiche regionali, Danuta Hubner.
Infatti l’ha trovata molto soddisfatta dopo il suo tour in Calabria, per verificare la programmazione regionale sui fondi europei.
Il governatore ha pianificato insieme al commissario europeo una serie di opere che cambieranno il volto alla nostra regione.
La Hubner ha affermato: “Siamo riusciti ad accordarci col presidente Loiero per lavorare insieme in modo proficuo e cambiare l’immagine della Calabria. Il lavoro da fare è impegnativo, anche a livello nazionale. Per quanto ci riguarda cercheremo di facilitare questo percorso. Per questo abbiamo sviluppato un programma per il periodo 2007-2013 contenente azioni strategiche per lo sviluppo di questa regione”.
Tra le priorità individuate dal commissario Hubner, in testa ci sono le infrastrutture e le energie rinnovabili.
Il commissario europeo ha visitato, tra le altre zone della Calabria, Reggio Calabria e Gioia Tauro.
Il nostro governatore ha annunciato, al termine della visita, un importante intervento per Saline Joniche, riguardante la costruzione di un importante impianto fotovoltaico nel sito dell’ex Ogr.
Ha detto Loiero: “Per Saline ci avevano proposto un investimento per una centrale a carbone che abbiamo rifiutato. Adesso siamo pronti a firmare la convenzione per un impianto fotovoltaico che occuperà mille persone con l’indotto”.
L’energia rinnovabile è uno di quei settori che porterà sviluppo in Calabria, secondo la Hubner. Energia pulita. Quindi da incentivare.
Comunanza di programmi e di vedute, quindi, tra Europa e Calabria.