• Articolo , 18 novembre 2010
  • Londra, colonnine di ricarica nei parcheggi

  • Sulla scia dell’iniziativa _Source London_, lanciata dall’amministrazione londinese per la creazione di una rete cittadina con 1.300 punti di ricarica per i veicoli elettrici, la maggior società di _parcking-service_ britannica ha programmato l’installazione di 120 colonnine nelle proprie aree di parcheggio.

(Rinnovabili.it) – Londra vuole rappresentare la capitale mondiale dell’auto elettrica. A conferma di ciò è stato lanciato un nuovo progetto, nato dalla collaborazione di NCP, un gestore di servizi di parcheggio, e della stessa amministrazione londinese. L’NCP, la più grande ed importante azienda britannica nel suo settore, ha affermato che sta lavorando per installare nei propri centri di parcheggio 120 punti di ricarica per le auto elettriche.

L’operazione si instaura in un’altra iniziativa, legata al mondo della mobilità elettrica londinese, ovvero alla _Source London_, che prevede entro tre anni l’installazione di 1.300 punti pubblici di ricarica, che alimenterebbero 100.000 veicoli elettrici. La _Source London_, lanciata da poco dal sindaco Boris Johnson, permette agli automobilisti di veicoli elettrici di iscriversi on-line al servizio di ricarica ed adoperare qualsiasi punto cittadino con un solo abbonamento annuo non superiore alle 100 sterline (circa 117,00 euro). Mentre il precedente sistema obbligava i conducenti a registrarsi in ciascun quartiere della città prima di adoperare i punti di ricarica disponibili.

La rete di ricarica londinese non è fine a se stessa, infatti c’è la volontà di ampliarla ad un sistema integrato nazionale, come sottolineato dalle parole di Jo Cooper, direttore esecutivo NCP: “Crediamo fermamente che la ricerca di nuovi modi sostenibili di fornire energia è vitale per tutti e Londra sta aprendo la strada su questi aspetti, promuovendo la mobilità elettrica. Siamo felici di offrire il nostro aiuto, installando punti di ricarica presso le nostre aree di parcheggio. Speriamo che Londra incoraggi altre città ad intraprendere iniziative a favore dei veicoli sostenibili”. In tanto già altre città inglesi si stanno attivando per la creazione di una propria rete.

Londra resta di fatto la regina delle auto elettriche e le iniziative svolte finora a favore della mobilità sostenibile auspicano che sempre più persone considerino l’acquisto di un veicolo “verde” come un segno rispettoso per l’ambiente.