• Articolo , 26 maggio 2011
  • Londra in gara con Berlino e Parigi per il titolo di “Capitale dell’e-car”

  • Boris Johnson: “Voglio accelerare rapidamente la diffusione di veicoli elettrici e rendere la città l’epicentro dell’e-mobility europea”

(Rinnovabili.it) – Anche Londra scende ufficialmente in campo per sfidare le grandi città europee alla conquista del titolo di “capitale dell’auto elettrica d’Europa”. Dopo le iniziative che hanno reso famose Parigi, Berlino e Oslo anche la maggiore città del Regno Unito ha deciso di aprire le porte alla e-mobility attraverso il lancio del “Source London”:https://www.sourcelondon.net/, nuovo regime per il trasporto sostenibile connesso ad un capillare network di ricarica.
L’iniziativa completa quanto già avviato nel 2009 dal sindaco Boris Johnson con la pubblicazione dell’ *Electric Vehicle Delivery Plan*, la strategia municipale per ottenere sulle strade urbane 100.000 veicoli elettrici nel più breve tempo possibile. “Voglio rendere Londra l’epicentro della guida elettrica in Europa”, ha dichiarato Johnson sottolineando come uno dei maggiori problemi alla diffusione dell’e-mobility sia ancora oggi una mancanza di punti di ricarica.
Il nuovo regime inaugurato oggi prevede per l’appunto di risolvere il problema. Sotto *Source London* i londinesi vedranno aggiungere alle attuali 400 stazioni di ricarica altri *1.300 _charger point_ pubblici* entro il 2013. I punti saranno ubicati presso i supermercati, strade residenziali, centri commerciali e parcheggi; i clienti registratisi a *Source London* dovranno pagare una quota annuale (100 sterline) ed in cambio riceveranno una tessera che permetterà loro di sbloccare qualsiasi stazione per fare il pieno gratuitamente.