• Articolo , 21 marzo 2011
  • Londra sceglie di finanziare un’economia low carbon

  • Il sindaco Boris Johnson ha annunciato oggi un fondo multi-milionario da destinare a infrastrutture per il riciclaggio e la gestione sostenibile dei rifiuti

(Rinnovabili.it) – Dal palco il London Stock Exchange il primo cittadino londinese Boris Johnson ha fatto la sua mossa sullo scacchiere finanziario della Capitale. La sfida è quella ingaggiata contro le emissioni di carbonio e contro gli attuali freni allo sviluppo economico urbano. La strategia quella di investire in un settore come quello dei rifiuti per ottenere, contemporaneamente, due risultati: creare nuovi posti di lavoro e stimolare una crescita economica low carbon.
Il sindaco, parlando ai _senior financiers_ del London Stock Exchange, ha lanciato oggi il *Foresight Environmental Fund*, 70 milioni di sterline da far confluire in parte nel London Green Fund e dare così nuova linfa vitale ai finanziamenti diretti alle nuove infrastrutture di riciclaggio e di gestione sostenibile dei rifiuti.
“Un secolo fa a Londra guadagnava dal carbonio, – ha affermato Johnson – ma io sono determinato a sfruttare adesso la ricchezza di opportunità provenienti dall’abbandono dei sempre più costosi combustibili fossili”.
“La ricompensa non è solo una migliore gestione ambientale e un considerevole risparmio in denaro, ma l’iniezione di miliardi di sterline nell’economia cittadina e decine di migliaia di posti di lavoro di alta qualità. Questo fondo […] – ha concluso il sindaco inglese – è un grande esempio del tipo di pensiero innovativo, che stimolerà la crescita economica basse emissioni della capitale”.