• Articolo , 20 aprile 2009
  • Luce ed energia accendono i riflettori su Fieramilano

  • Inizia il conto alla rovescia per LivinLuce ed EnerMotive, manifestazioni organizzate da Fiera Milano Tech, in programma dal 26 al 30 maggio 2009 a Fieramilano (Rho).

Grande attenzione alla qualità del visitatore, ai contenuti, ai momenti di formazione e alle opportunità di incontro tra i professionisti per un’edizione che vuole essere un ritorno alla forte vocazione tecnica.
LivinLuce 2009 si caratterizza per un ulteriore rafforzamento della vocazione tecnica, che da sempre la contraddistingue, puntando da un lato a un consolidamento del settore building, dall’altro a un riposizionamento del settore illuminazione, nell’ambito del quale saranno affrontati e valorizzati, in particolare, tematiche, prodotti e soluzioni per gli utilizzatori di ‘luce tecnica’. Il connubio tra building e illuminazione riconferma la rassegna come occasione di incontro per il settore, creando, sul fronte della domanda, forti sinergie a favore del mondo della prescrizione, progettazione, distribuzione, dell’installazione e degli utilizzatori finali.
EnerMotive 2009 razionalizza e amplia la propria offerta merceologica, presentandosi al mercato come appuntamento per produzione, trasmissione e distribuzione di energia, con applicazioni in ambito civile e industriale (Settore Power), componenti e sistemi per l’automazione industriale e per il telecontrollo delle Public Utility (Settore Factory).
Sono circa 500 le aziende presenti nei padiglioni centrali del nuovo quartiere di fieramilano a Rho. In mostra, soprattutto l’eccellenza della proposta “made in Italy” di tante piccole e medie aziende che trovano nell’appuntamento fieristico l’occasione per valorizzare la propria offerta sul mercato.
“Sono proprio le Pmi italiane – commenta il presidente di Fiera Milano Tech, Fabio Dadati – quelle che hanno accolto con maggiore entusiasmo la nostra proposta, nonostante la complessa situazione economica generale che, sicuramente, condiziona in questo momento la scelta delle aziende. Il dato è significativo e dimostra come, proprio nei momenti di maggiore difficoltà, siano le aziende più snelle e spesso innovative a voler testimoniare la propria presenza sul mercato e a saper cogliere le opportunità che un appuntamento fieristico offre. Essere al centro di un evento come LivinLuce ed EnerMotive significa, infatti, godere della più ampia visibilità presso i target giusti, un pubblico business sul quale sono incentrate tutte le nostre attività di comunicazione e promozione . La missione di Fiera Milano Tech è proprio questa: organizzare fiere specializzate valorizzando le competenze maturate in oltre trent’anni di attività a vantaggio degli espositori e di tutti gli operatori di settore, a supporto dello sviluppo delle imprese”.
Buona anche la partecipazione di aziende estere, oltre un centinaio, frutto anche dei numerosi incontri di promozione di LivinLuce ed Enermotive organizzati presso i Paesi maggiormente interessati a una presenza sul mercato italiano.
Nel cuore del contesto espositivo di LivinLuce ed EnerMotive trova spazio il progetto Urban Solutions: un grande laboratorio di riqualificazione urbana, focalizzato sulle esigenze specifiche della Pubblica Amministrazione Locale. Temi quali contenimento e risparmio energetico, illuminazione, sicurezza, tutela ambientale, riqualificazione di grandi aree esterne troveranno declinazioni specifiche, mirate a offrire soluzioni concrete a beneficio della collettività e del territorio.
Protagonisti di questa innovativa modalità di esposizione fieristica saranno le aziende alle quali Urban Solutions offrirà un’occasione unica per mettere in risalto, presso un target estremamente qualificato, le competenze specifiche di settore, le Amministrazioni Pubbliche Locali che potranno presentare progetti d’eccellenza e infine progettisti illuminotecnici, urbanisti, funzionari delle Pubbliche Amministrazioni Locali, manager e responsabili dell’illuminotecnica per l’edilizia pubblica, funzionari che operano nel campo dei beni culturali, società immobiliari, società di trasporto pubblico e tutti i soggetti che – a vario titolo – si trovano a collaborare con le Amministrazioni Pubbliche Locali in progetti di riqualificazione e manutenzione urbana.
Tra le altre novità, da segnalare la nascita del progetto “Installatori in fiera”, un’iniziativa scaturita dall’accordo di partnership tra Fiera Milano Tech e la Federazione Nazionale grossisti e distributori di materiale Elettrico (FME).
“Installatori in fiera” offrirà ai Soci di FME e ai loro clienti un pacchetto di servizi esclusivi per facilitare il raggiungimento e la visita della fiera. Sono, infatti, previste molte agevolazioni, a partire dall’ingresso omaggio valevole due giorni, alla presenza di un area accoglienza dedicata, e di bar e area ristoro interamente riservati ai Soci FME e loro clienti. Fiera Milano Tech e FME hanno messo a punto anche dei pacchetti promozionali di agevolazioni economiche per trasferimenti e ospitalità dei visitatori provenienti da fuori Milano e provincia.
Stand espositivi e progetti speciali, ma non solo. EnerMotive e LivinLuce 2009 presentano infatti un intenso programma convegnistico studiato per dare valore aggiunto alla visita in fiera. Accanto ai tradizionali convegni organizzati da autorevoli esperti del settore e che affronteranno diverse tematiche, le manifestazioni proporranno Academy, il nuovo spazio dedicato ad ospitare seminari e business-workshop – della durata di soli 50 minuti ciascuno – studiati ad hoc per offrire al visitatore formazione e aggiornamento con un format agile e contenuti di alta qualità. LivinLuce ed EnerMotive si apriranno dunque il 26 mattina, con un convegno inaugurale, organizzato in collaborazione con Fast, che vedrà confrontarsi esperti, istituzioni, rappresentanti del mercato, attorno al tema dell’efficienza e della competitività in campo energetico.
Tra le iniziative del C.I.E. Centro per l’Innovazione Energetica – strumento di comunicazione, promozione e marketing “funzionale” allo sviluppo delle fiere – il convegno previsto per il 29 maggio rivolto a Pubblica Amministrazione e PMI. L’iniziativa sarà orientata ad approfondire tematiche specifiche quali: mezzi di produzione di energia; mix energetico; efficienza energetica; fonti rinnovabili; gestione delle risorse energetiche. Particolare attenzione sarà prestata alla normativa vigente in tema di costruzione e gestione di impianti di produzione di energia elettrica da fonti integrate e rinnovabili; di accesso al credito in materia e di semplificazione burocratica.
Sul fronte visitatori esteri, sono già confermate le missioni delegati ICE nei giorni di fiera dal 27 al 29 maggio. È previsto l’arrivo di operatori selezionati (importatori, distributori, agenti, produttori, installatori, integratori, progettisti, architetti, società di engineering) provenienti da Slovenia, Croazia, Egitto, Marocco, Algeria, Polonia, Bulgaria, Romania, Kazhakistan, Sud Africa, Brasile e Cina. Confermato anche l’arrivo dei buyer coordinati dalla Rete Estera di Fiera Milano, provenienti da: Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, India, Russia, Turchia ed Emirati Arabi.