• Articolo , 19 maggio 2010
  • L’Ue approva la nuova etichetta energetica

  • Strasburgo approva la revisione della norma che regola le etichette energetiche applicate agli elettrodomestici in base alla classe di consumo. Ora sarà più semplice acquistare ‘green’

(Rinnovabili.it) – Günther Oettinger, Commissario europeo per l’Energia, si è dimostrato entusiasta per l’adozione della “direttiva sull’etichetta energetica”:http://www.rinnovabili.it/letichetta-di-efficienza-energetica-avra-un-volto-nuovo-800508 da parte del Parlamento europeo, riunitosi in questi giorni in plenaria a Strasburgo. Da oggi sarà quindi obbligatoria l’etichettatura degli elettrodomestici come frigoriferi, congelatori, forni, condizionatori, lavastoviglie, lavatrici, macchine combinate, asciugatrici e sorgenti luminose.
“La data di adozione della revisione della direttiva sull’etichettatura energetica da parte del Parlamento europeo è un passo importante verso il raggiungimento del nostro *obiettivo 2020* sul risparmio energetico. La presente direttiva stabilisce le basi di una nuova etichetta energetica per aiutare i consumatori a risparmiare energia e contribuire a soddisfare l’impegno europeo sulla riduzione delle emissioni di CO2” ha commentato il Commissario. Grazie alla nuova Direttiva l’attuale scala di classificazione da A a G si arricchisce di 3 nuove classi A+, A++ and A+++, grazie a cui i consumatori potranno decidere i propri acquisti con maggiore consapevolezza portando ad una sicura crescita della competizione tra i produttori che faranno del loro meglio per contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico.