• Articolo , 16 febbraio 2008
  • L’Umbria premiata per le energie rinnovabili

  • Il progetto, promosso dalla Regione, punta all’efficienza e al risparmio energetico negli edifici pubblici dell’ente e delle sue municipalità. Grazie al progetto “Regione Umbria e sue Municipalità per l’efficienza ed il risparmio energetico in edifici pubblici” la Regione Umbria ha ottenuto il Diploma di partner della “Campagna SEE” (Sustainable Energy Europe 2005-2008), promossa dalla Commissione […]

Il progetto, promosso dalla Regione, punta all’efficienza e al risparmio energetico negli edifici pubblici dell’ente e delle sue municipalità.
Grazie al progetto “Regione Umbria e sue Municipalità per l’efficienza ed il risparmio energetico in edifici pubblici” la Regione Umbria ha ottenuto il Diploma di partner della “Campagna SEE” (Sustainable Energy Europe 2005-2008), promossa dalla Commissione europea e dal Ministero dell’ambiente a sostegno di politiche e misure finalizzate all’utilizzo di energie rinnovabili, al risparmio e all’efficienza energetica.
L’Umbria è fra le nuove 38 partnership italiane attivate dal Ministero per l’ambiente nel 2007, che si sono aggiunte alle 16 individuate dallo stesso Ministero nel 2006.
L’obiettivo della campagna è di migliorare il tenore e la qualità della vita dei cittadini europei, di favorire una crescita economica sostenibile e di accrescere la competitiva delle imprese attraverso politiche energetiche innovative, capaci di incidere sull’attuale panorama energetico europeo.
Il progetto umbro, promosso dagli assessorati all’ambiente ed alle politiche energetiche della Regione Umbria, con il concorso del Ministero dell’ambiente, in collaborazione con le Agenzia per l’ambiente di Perugia (Aea) e di Terni (Agesa), è finalizzato al raggiungimento degli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto.