• Articolo , 7 ottobre 2008
  • Maire Tecnimont, ok enti locali impianto biomassa Pavia

  • Semaforo verde dagli Enti locali per la realizzazione della centrale a biomassa di Olevano Lomellina (Pavia). Lo annuncia la Maire Tecnimont in una nota, precisando che il progetto verra’ immediatamente avviato, con la messa in funzione prevista per gli inizi del 2011. L’impianto per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile, con una capacita’ […]

Semaforo verde dagli Enti locali per la realizzazione della centrale a biomassa di Olevano Lomellina (Pavia). Lo annuncia la Maire Tecnimont in una nota, precisando che il progetto verra’ immediatamente avviato, con la messa in funzione prevista per gli inizi del 2011. L’impianto per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile, con una capacita’ installata di circa 18 Mw elettrici, sara’ realizzato da Maire Tecnimont in qualita’ di General Contractor. Il costo dell’impianto e’ di circa 55 milioni di euro, interamente di competenza di Maire Tecnimont, che sara’ anche leader della compagine che sviluppera’ l’iniziativa e gestira’ l’impianto. Per l’implementazione del progetto, Maire Tecnimont si avvale della collaborazione di Equiter – equity investor del Gruppo Intesa Sanpaolo attivo nel settore delle energie rinnovabili – e di fornitori locali della biomassa, che hanno garantito la fornitura della totalita’ della materia prima richiesta. “Il progetto – spiega la nota – rappresenta il primo caso in Italia di reale integrazione della filiera agro-energetica, in linea con l’impostazione regolatoria di filiera ‘corta’ prevista dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali”. Si prevedono, inoltre, ricadute significative sia in termini occupazionali, sia sull’indotto dei servizi locali (trasporti, contoterzismo agricolo). Grazie alla particolare attenzione dedicata al tema della sostenibilita’, il progetto avra’ un impatto ambientale minimo, garantendo un significativo contenimento delle emissioni in atmosfera e nel sistema idrico. La positiva collaborazione tra Maire Tecnimont e il Comune di Olevano Lomellina ha portato alla firma di una specifica convenzione che disciplina le compensazioni locali. Queste ultime consistono in nuove opere di urbanizzazione e riduzioni sulle tariffe elettriche per le famiglie residenti, nonche’ in un contributo economico compensativo al Comune stesso per opere e servizi di interesse locale.