• Articolo , 7 gennaio 2010
  • Marocco: il Piano Solare da 9 mld pronto a decollare

  • Sarà lanciata alla fine di febbraio la gara d’appalto per la costruzione della prima centrale fotovoltaica del Paese

(Rinnovabili.it) – L’annuncio ufficiale era stato dato dallo stesso sovrano del Marocco Mohammed VI lo scorso novembre: dar vita ad un “Piano Solare” del valore di 9 miliardi di dollari e dalla capacità energetica di 2 GW, rendendo così il paese la nuova Mecca degli investimenti verdi. Dei cinque siti produttivi, il primo impianto, una centrale fotovoltaica a concentrazione da 500 MW, sarà realizzato nella città meridionale di Ouarzazate, e a quanto ha riferito il ministro dell’Energia del Marocco, Amina Benkhadra la gara d’appalto verrà lanciata alla fine di febbraio.
“Stiamo avanzando senza problemi nel piano di implementazione di questo grande progetto. Inizieremo prima con la gara per la centrale elettrica Ouarzazate e successivamente con gli altri bandi”, ha riferito Benkhadra in occasione dell’inaugurazione di un impianto di stoccaggio di gas nel porto di Jorf Lasfar, nei pressi di Casablanca.
Un progetto ambizioso ma di cui il Paese ha fortemente bisogno se si considera come sia attualmente l’unico stato africano costretto a importare petrolio.
Una volta completate, le cinque centrali rappresenteranno circa il 38% della produzione energetica nazionale disponibile entro il 2020. La copertura finanziaria del piano sarà ottenuta da una combinazione di capitali pubblici e privati, ed in tal senso il ministro ha ricordato come il Marocco sia aperto alla cooperazione con governi e imprese straniere ed allo scambio del know-how tecnologico.