• Articolo , 28 settembre 2007
  • Master ENEA sulle fonti rinnovabili

  • Nato dalla collaborazione tra ENEA e Regione Basilicata, il percorso di studi si propone di formare le nuove professionalità necessarie allo sviluppo delle eco-energie nel bacino mediterraneo

L’Ente Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e l’Ambiente ha annunciato l’attivazione di un master di “Perfezionamento in economia e ingegneria delle energie rinnovabili”, organizzato dall’ente stesso e dalla Regione Basilicata, che si terrà presso il Centro di Trisaia a Rotondella (Matera). “Il Master – ha spiegato Luigi Paganetto, presidente dell’ENEA – che si rivolge a giovani europei ed extraeuropei laureati in ingegneria, chimica, chimica industriale, fisica, economia, offrirà competenze multi-disciplinari di carattere economico-finanziario, gestionale, legislativo, regolatorio e tecnologico, con l’obiettivo di formare elevate professionalità in grado di favorire lo sviluppo delle fonti rinnovabili nel bacino del Mediterraneo”. “La Regione – ha aggiunto il Presidente della Giunta Regionale, Vito De Filippo – è fortemente impegnata in politiche d’internazionalizzazione del suo territorio e guarda con grande interesse al Mediterraneo, come ad un’area su cui costruire progetti innovativi e d’interscambio […]. La creazione in Basilicata di una Scuola mediterranea di perfezionamento in economia e ingegneria delle energie rinnovabili è un’ottima occasione per valorizzare, da un lato, le molteplici competenze settoriali presenti nella nostra regione e dall’altro, per attivare un link tra le industrie italiane i mercati del Mediterraneo, destinati ad aumentare esponenzialmente per flussi e portata”. (fonte Ansa)