• Articolo , 23 giugno 2008
  • McCain: incentivi per le auto verdi

  • Il candidato repubblicano vuole risparmiare sul petrolio ed esorta le case automobilistiche USA a convertire in fretta la produzione per avere motori che funzionino con i biocarburanti

Il candidato repubblicano alla corsa presidenziale USA, chiederà oggi ai produttori automobilistici nazionali auto più compatibili con l’ambiente, minacciando il bastone di nuove regole, nel caso in cui le case ignorassero il suo appello e la carota degli incentivi fiscali per quei consumatori che compreranno automobili “verdi”.
Quello cui McCain si riferisce è accelerare lo sviluppo di motori che funzionino con biocarburanti. Anche se proprio adesso sui “biofuels” stanno sorgendo varie perplessità e dubbi, sia in merito al loro contributo ad innalzare la temperatura atmosferica, che per le implicazioni negative che si riverberano sul mercato dei generi alimentari.
“Sia che si possa fare attraverso un incontro con i rappresentanti delle case automobilistiche nel primo mese dal mio insediamento, sia che sia necessaria una mia firma su un atto del Congresso, riusciremo a convertire rapidamente tutti i veicoli americani in modo che non consumino petrolio”, recita la bozza del discorso di McCain.
“Per ogni macchina a zero emissioni venduta – ha spiegato il senatore dell’Arizona – ci impegneremo a concedere 5.000 dollari di credito fiscale all’utente che l’ha acquistata”.