• Articolo , 17 marzo 2010
  • MCE: risparmio ed efficienza energetica

  • All’interno della fieramilano la quinta edizione della Next Energy, con convegni, stand e percorsi di efficienza e innovazione

All’interno della Fieramilano, si svolgerà dal 23 al 27 marzo 2010, la 37°edizione della Mostra Convegno Expoconfort (MCE). Il tema centrale di questa edizione è rappresentato dall’efficienza e dal risparmio energetico.
Venti padiglioni e un centro congressi di eccellenza, per ospitare gli espositori e i visitatori di tutto il mondo.
Il cuore della filosofia MCE è Next Energy, ormai alla sua quinta edizione, con convegni, spazi espositivi e percorsi. Quest’ala della manifestazione rappresenta una risposta per tutti coloro interessati al risparmio e all’efficienza energetica. Con tecnologie rispettose dell’ambiente, e incentrate sullo sviluppo sostenibile, che prendono sempre più piede all’interno del mercato mondiale. Si tratta di un appuntamento, dove s’incontrano molte imprese specializzate, con l’intento di arrivare alla completa sinergia tra l’ecosistema e l’attività dell’uomo, che permette un confronto tecnico con la creazione di eventi sui temi che mettono in relazione imprenditoria e difesa ambientale.
Quest’anno una novità è rappresentata dal Percorso Efficienza e Innovazione. All’interno del quale saranno presentati, tutti i prodotti e i sistemi, che le imprese espositrici hanno segnalato e che sono sul mercato dal 31 marzo 2008. Possono essere esposti, solo dopo l’approvazione del comitato scientifico, presieduto dal Politecnico di Milano, Dipartimento Best. Questi prodotti saranno esposti in un’area di 500 mq. Ciò permetterà ai visitatori di scegliere merci, impianti e fonti di energia per elaborare un progetto e calcolarne il rating energetico totale. Un percorso interattivo che permetterà di avvicinarsi ai temi del risparmio energetico e ad avere un’idea quasi reale dei sistemi e delle soluzioni che rendono massima l’efficienza energetica di un edificio.
Il tema centrale di quest’anno sarà il Social Housing Zero Emission. Per confrontarsi sul tema che si lega alla costruzione, legato alla sostenibilità energetica e ambientale. Per dimostrare come sia effettivamente conveniente investire in questo settore, con la presentazione di casi di successo internazionali.